Rio de Janeiro: Guida sulle 10 Cose da fare e vedere

Rio: le 10 cose da fare e vedere

Attraversando l'Atlantico e facendo tappa in America, Rio de Janeiro sembra volervi chiamare a tutti i costi. Chiede di essere visitata in lungo e in largo, impone di passeggiare sulle sue spiagge bianche, di essere scoperta nei monumenti che conserva e di venire ammirata nei panorami mozzafiato che l'hanno resa nota su scala mondiale.

Prima di procedere alla visione del documento vi invitiamo a cliccare mi piace su Facebook o a seguirci su Twitter per ricevere i nostri aggiornamenti sui viaggi.
 
Pinterest

Non cadremmo certo in errore qualora definissimo Rio come una delle città più belle d'America (e probabilmente dell'intero pianeta), anche perchè qui, oltre alla mera bellezza di monumenti e paesaggi, si cela un'esperienza di viaggio che porterete nel cuore per il resto della vostra vita.

1. Pan di Zucchero - E' il simbolo per eccellenza di Rio de Janeiro nonché tappa irrinunciabile per chiunque desideri scattare delle foto da fare invidia anche ai più esperti. Il Pan di Zucchero non è altro che un morros ovvero una collina di granito che si alza alta e fiera nei dintorni della città: inutile dire come questa montagnola venga sfruttata per ammirare la città dall'alto in tutte le sue declinazioni, una possibilità ormai alquanto concreta grazie alla funivia che consente di raggiungerne la vetta. Dato l'esiguo costo dei taxi potete raggiungere la zona con un servizio di trasporto privato, altrimenti affidatevi al bus 512.

2. Corcovado - Ma per quanto il Pan di Zucchero possa essere annoverato tra i simboli più importanti di Rio, probabilmente non arriva ancora al grado di autorevolezza rivestito dal Corcovado (altrimenti noto come il Cristo Redentore). Cartoline, film, recensioni o guide improntate su Rio hanno sempre raffigurato la statua del Cristo come elemento rappresentativo della città: per quanto fosse incantevole già solo su carta non avete idea delle emozioni che questo imponente monumento religioso saprà infondervi dal vivo. Per raggiungerlo recatevi verso Morro do Corcovado tramite taxi, autobus o per mezzo dei van appositamente allestiti dall'amministrazione comunale.

3. Lo Shopping - Anche Rio de Janeiro sa bene come allietare i suoi visitatori a suon di compere, tanto è vero che col tempo sono stati adibiti interi quartieri appositamente pensati per lo shopping più sfrenato. Con quasi 600 negozi al suo seguito, il BarraShopping, sito in Av. das Amèricas è senz'altro uno dei punti nevralgici dello shopping locale; ma non per questo va sottovalutato il ruolo del Riosul che in Rua Lauro Muller si propone come il centro commerciale più grande della città. I mercatini tipici, infine, affollano le zone centrali della città a ritmo praticamente incessante.

4. Monastero di Sao Bento - Probabilmente nella vostra vita siete già stati in molte chiese, ma se vi dicessimo che belle come il Monastero di Sao Bento ce ne sono poche altre? Fondato da due monaci provenienti da Bahia, questo luogo è tutt'oggi considerato come un autentico gioiello dell'architettura brasiliana ed anche il fatto che sia stato incluso nel Patrimonio UNESCO dovrebbe far riflettere! L'austerità della facciata esterna si scontra con quelle che sono autentiche meraviglie interne, dando così vita ad un tripudio di luminosità, magia e vera introspezione. Peraltro sono numerosi gli autobus che passano nei paraggi, quali ad esempio i numeri 010, 118, 222, 312 e 361.

5. Le Spiagge - Rio de Janeiro pullula di tante spiagge presso cui poter ammirare panorami di grande impatto, ma sono più che altro due quelle divenute note su scala globale: quella di Copacabana e quella di Ipanema. Se la prima è indubbiamente la più famosa per via della sua incantevole spiaggia bianca e di un'ampiezza che permette di ospitare intere flotte di turisti, la seconda ha invece un che di esclusivo come un'acqua più pulita di quella che potreste trovare a Copa. Tra l'altro la baia di Ipanema vanta una prosecuzione naturale molto bella fatta sì di un incantevole lungomare, ma anche e soprattutto di una miriade di negozi, ristoranti e locali davvero cool che potrete sfruttare per dare sfogo a tutta la vostra voglia di mondanità!

Logitravel Voli

6. Giardino Botanico - Non che Rio de Janeiro manchi di verde, ma il Giardino Botanico rappresenta una tappa a cui vale la pena dedicar parte del proprio tempo. Tra tucani brasiliani che prendono il volo tra un albero e l'altro e una vegetazione tipica che si materializza in almeno 7.000 varietà di piante ,il Giardino Botanico è a tutti gli effetti una fetta di giungla caduta nel bel mezzo della trafficata città. Anche questo sito è stato incluso nel Patrimonio UNESCO. Per arrivarci proseguite verso l'omonima Rua Jardim Botanico per mezzo degli autobus 124, 161/2, 170/2/3/8, 309/16/17, e 409/10/16/38/39.

7. Stadio Maracana - Come ben saprete il calcio è uno sport che al Brasile sta particolarmente a cuore. Ecco perchè visitare il famoso Stadio di Maracana è condizione necessaria per dire di aver assaporato il volto più sportivo di Rio! Costruito negli anni '50 con l'obiettivo di ospitare la Coppa del Mondo, questa immensa struttura è preda per eccellenza di moltissimi visitatori. Anche in questo caso sono tantissimi gli autobus che scorrono lungo Avenida Maracana: rivolgetevi pure alle linee numero 200, 400 e 600.

8. Parco Nazionale della Tijuca - Non proprio a Rio ma comunque nei paraggi, la foresta della Tijuca è una riserva naturale di spropositate dimensioni. Un parco di innata bellezza nell'ambito del quale si celano cascate travolgenti, immense vette rocciose, piante tropicali e animali di ogni genere: è la meta prediletta qualora desideriate visitare il lato più verdeggiante di Rio.

9. Le Favelas - Davanti a tanta magnificenza una visita alle Favelas, ovvero ai quartieri residenziali più poveri di Rio, potrebbe sembrare una nota un po' stonata. Eppure è proprio su questa contraddizione che la città brasiliana gioca tutto il suo fascino. Un tour di questo genere è solo l'anticamera di un durissimo scontro tra modernità e arretratezza, tra ricchezza e povertà. Camminare tra i quartieri più vecchi di Rio è garanzia di forti emozioni, ma è anche sinonimo di prudenza e pericolo: la criminalità locale ha sede proprio in queste zone trascurate dal mondo intero, ed è per questo motivo che consigliamo di rivolgervi alle agenzie specializzate affinché visitiate le favelas accompagnati da qualcuno "che ci sappia fare".

10. La Cucina – Quando entrate in qualche ristorante sappiate che il piatto tipico della cucina brasiliana è la feijoada, un reparato a base di riso e fagioli neri accompagnato da carne di maiale (e manzo, in taluni casi). Per quanto riguarda il pesce spiccano i saporitissimi caranguejos (granchi) riciclati sotto diverse ricette tipiche, mentre per un primo piatto buono e nutriente non potete che optare per l'Arroz Brasileiro, ovverosia un riso in stile brasiliano aromatizzato con olive nere, aglio e pomodori.

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno

Assicura il tuo viaggio con Allianz

Prenota la tua vacanza con

allianz Banner 300x250

Rio de Janeiro: Guida sulle 10 Cose da fare e vedere ultima modifica: 2014-12-19T07:20:32+00:00 da Gmac Opta
Condividi questo articolo con chi vuoi

Commenti Facebook

I commenti sono chiusi

ISCRIVITI GRATIS
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER
Ti invieremo tante offerte sui viaggi, codici sconto e crociere al miglior prezzo!