Pechino: Guida sulle 10 cose da fare e vedere

Pechino: le 10 cose da fare e vedere

Pechino per chi non l'ha mai visitata è come una leggenda, una stralcio di quel mondo orientale cosi lontano da noi per distanza e per usanze, credenze e stile di vita, una città che di certo desta curiosità e fa parte del grande sogno di ogni viaggiatore.

In realtà oltre alla bellezza dei luoghi e alla sua storia così affascinante, Pechino è il cuore della società e della politica cinese da secoli; è il centro culturale del Paese, un punto commerciale internazionale importantissimo, ma soprattutto un sito fervente e frenetico dove si sovrappongono, in una mescolanza pittoresca e affascinante il vecchio e il nuovo volto della città.
Booking.com Prenotazione Hotel al miglior Prezzo

1. La Grande Muraglia - Pechino offre una quantità di cose meravigliose da vedere grazie al suo lato esotico e moderno al tempo stesso, dove convivono i più grandi e preziosi tesori dell'arte cinese e le grandi e avveneristiche realtà dell'era moderna, antiche tradizioni e mode stravaganti delle ultime generazioni in un rutilante gioco di scenari che assalgono letteralmente il turista. Una città da vivere intensamente, per certi versi incomprensibile per gli occidentali ma maledettamente attraente come tutte le cose sconosciute e diametralmente differenti dal vivere quotidiano degli stranieri che vi sbarcano. L'apoteosi di tutto ciò la si ritrova per forza di cose nella Grande Muraglia, eletta quale una delle sette meraviglie del Mondo e vera testimone di quel che è il passato storico, religioso e culturale dell'intera Cina: per raggiungerla e visitarla al meglio consigliamo l'ausilio di una guida locale, se non altro per via dei percorsi un po' complessi da attraversare.

2. I Musei - A Pechino i musei sono davvero tanti e tutti di diverso genere; l'amore per l'arte, il forte rispetto conservatore per le tradizioni e il culto della memoria di questo popolo si esprime nei numerosi musei dove ogni più piccolo frammento di eventi e di storia del Paese è gelosamente conservato. Tra i più importanti vi sono: il Museo Nazionale di Arte Cinese dove sono conservate oltre 60mila opere; il Museo d'Arte di Pechino che si trova all'interno del Tempio della Longevità; il Museo delle Antiche Porcellane Mumingtang e il Museo dell'Opera Tradizionale. Ma non finisce qui, poiché l'elenco comprende anche il Museo d'Arte Contemporanea e altri musei minori prevalentemente privati; musei artistici, e scientifici o a tema come il Museo della Capitale dove sono esposti più di 200mila reperti. Altri musei interessanti da visitare sono il Museo di Storia Cinese, il Museo della Rivoluzione Cinese, il Museo di Storia Militare Cinese e il Museo di Storia Naturale che è il più grande della Cina. E assolutamente imperdibile il Museo del Palazzo, che è il museo della Città Proibita presso cui sono conservati ben 900mila pezzi.

3. Divertirsi a Pechino - Il termine divertirsi ha di certo un significato molto differente che in occidente. In questa città viene dato molto valore all'Opera di Pechino che da circa 200 anni è il cuore e l’essenza della cultura tradizionale cinese; assolutamente di grande fascino il trucco del viso degli attori, i costumi della tradizione, il canto e le acrobazie che ad oggi compongono quello che è uno spettacolo unico nel suo genere. Famosi e antichissimi, inoltre, gli spettacoli di marionette nati in Cina circa 2.000 anni fa. In ogni caso non mancano le discoteche, i club di vario genere, e poi centri di ricreazione e sale gioco, campi da golf, da tennis, da bowling, piscine, piste di pattinaggio, palestre, cinema, ippodromi e maneggi praticamente dislocati lungo qualsiasi quartiere della città.

4. La Città Proibita - Una delle attrazioni più famose e visitate di Pechino è la Città Proibita, un complesso di edifici imperiali che è il più grande e pregiato di tutto il mondo dove la ricchezza immensa della storia antica cinese si mescola con la ricchezza materiale degli edifici e delle opere d'arte di inestimabile bellezza. Poco distante è visitabile il magnifico Parco Beihai, un'immensa distesa verde che esiste da millenni e che nel corso dei secoli è stata arricchita con edifici di grande importanza architettonica.

5. Piazza Tienanmen - Di fronte alla Città Proibita si può ammirare Piazza Tienanmen che è la più grande piazza pubblica del mondo tant'è che il suo nome significa letteralmente “Porta della Pace Celeste”. Questo straordinario quartiere è noto soprattutto per la proclamazione della Repubblica Popolare Cinese ad opera di Mao Tse-tung nell'Ottobre del 1949. Questo autentico gioiello pechinese si propone come un sito da visitare obbligatoriamente per assaporare il vero cuore della Cina. Numerosi i bus disponibili per arrivare in zona tra cui i numeri 1, 5, 10, 22, 37, 52, 120, 210, 205 e 728.

Logitravel Voli

6. I Templi - Vi trovate dinanzi un Impero grandioso che nemmeno il passare del tempo può oscurare; un luogo presso cui è possibile visitare luoghi tanto austeri e carichi di antichi onori come il Tempio del Paradiso, il Palazzo d'Estate, il Tempio della Luna, il Tempio del Sole, il Tempio della Terra. E poi ancora il Tempio di Confucio, il Tempio Taoista della Nuvola Bianca (uno dei templi taoisti più antichi della Cina ma ancora oggi attivo) e le Tombe dei Ming presso cui sono sepolti tredici antichi imperatori della dinastia Ming.

7. La cucina cinese - A Pechino, come in ogni grande metropoli, si trova una grande varietà di ristoranti internazionali di cucina italiana, francese, giapponese e messicana anche se assaggiare il vero cibo cinese quando si è turisti nella capitale è condizione fondamentale! Gustare le specialità tradizionali dell'antichissima cucina cinese non può mancare perchè è talmente particolare e diversa da quella occidentale da diventare una vera esperienza. Sulle bancarelle dislocate lungo le strade affollate si trova di tutto: dalla squisita carne di maiale agli orripilanti spiedini di scorpione, dai gamberoni rossi cotti alla piastra agli enormi spiedini di grilli e larve di insetto; le bancarelle numerose per le strade rappresentano il fast-food dei cinesi e appartengono a un'usanza vecchia di millenni. Ma a Pechino vi sono anche grandi ristoranti presso cui si possono mangiare i piatti più noti della cucina cinese in tutta comodità e “all'occidentale” (qualora non siate tanto pratici con le bacchette!). Insomma a Pechino mangiare e assaggiare le pietanze in puro stile culinario cinese diventa un vero avvenimento, soprattutto per i più audaci.

8. Gita tra i canali e altro - Probabilmente di Pechino sono note tante altre cose, ma non il fatto che i suoi splendidi canali la rendano una sorta di Amsterdam dell'estremo Oriente. Gli autoctoni sanno però bene come sia possibile salire a bordo di una barca sita nei pressi dello Zoo, che una volta preso il via, consentirà ai visitatori di poter ammirare affascinati quartieri passati in sordina, verde rigoglioso e retroscena non ancora inflazionati dal turismo internazionale. La gita in barca vi condurrà dritti dritti al Palazzo d'Estate permettendovi di prendere i cosiddetti "due piccioni con una fava"! Per sfruttare questa potenzialità vi conviene raggiungere lo Zoo comunale tramite la linea 4 della metro.

9. Il Mercato Notturno - Sicuramente interessante e divertente da vedere, un po' sconvolgente per gli occidentali per via del diverso criterio di igiene e per la varietà di prodotti venduti non proprio all'ordine del giorno. Si tratta del famoso Mercato Notturno, facile da raggiungere in metropolitana e situato in una zona ricca di negozi griffati. Non si può soggiornare a Pechino senza visitare il famoso mercatino degli insetti! Ci trovate di tutto tra serpenti, pesci, stelle marine, scorpioni, cavallette, larve, ragni giganti, il tutto servito in comodi spiedini fritti al momento; vi segnaliamo però che la maggior parte degli insetti è esposta ancora viva e in movimento. Il quartiere è bellissimo e molto turistico, ma adatto ai soli stomaci forti!

10. Shopping - Shopping e Pechino sono due termini che convivono amabilmente insieme. Xidan è ad esempio la zona ideale presso cui poter comperare capi di abbigliamento, mentre Zhonguancun è il distretto pensato appositamente per raccogliere a sé i migliori esemplari dell'elettronica cinese. Delizioso, infine, il mercatino sito nei pressi dello Zoo di Pechino che si fa promotore di abiti, oggetti e souvenir tipici della cultura locale. La Linea 4 è la più pratica per raggiungere tutti questi quartieri.

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

PRENOTA IL TUO HOTEL CON BOOKING.COM IN POCHI PASSI

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno


Pechino: Guida sulle 10 cose da fare e vedere pubblicato: 2015-01-21T22:15:37+00:00 ultima modifica: 2015-01-21T22:22:33+00:00 da Gmac Opta
Condividi questo articolo con chi vuoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

E' Gratis e ti aggiorna su tutti gli Sconti per viaggiare spendendo meno
Iscriviti alla Nostra Newsletter
Invia Ora

Accetti il nostro regolamento sui Termini e Condizioni e la Privacy Policy

Iscriviti alla Newsletter
E' GRATIS. Sarai sempre aggiornato sugli sconti e offerte Optatravel
Invia Ora

Accetti il nostro regolamento sui Termini e Condizioni e la Privacy Policy