OptaInUsa

Giorno 1: New York: la partenza da Roma, l’arrivo a New York, Times Square, Madison Square Garden, 5th Avenue

Finalmente dopo tanta attesa eccoci arrivati a New York, giorno per giorno vi aggiorneremo su ogni tappa del nostro viaggio che lo ricordo toccherà New York, Miami, Caraibi e Bahamas.

La prima vera guida aggiornata ed utile per tutti coloro che stanno per recarsi negli Stati Uniti d’America anche se speriamo di farvi venire la voglia a tutti di visitare gli States.

Prima di procedere alla prenotazione vi invitiamo a cliccare mi piace su Facebook o a seguirci su Twitter per restare aggiornati sui nostri viaggi.

Prima della partenza: NewYork Pass e MetroCard 7gg

Prima di partire abbiamo deciso di acquistare la New York Pass abbinata alla Metro Card. Nonostante il prezzo non proprio economico (per 3 gg 151€ a persona) oggi possiamo dire che ne è valsa la pena in quanto con questa carta si è davvero padroni della città ed è possibile vedere tutto ma proprio tutto delle cose più importanti da vedere a New York. In più abbiamo optato per la soluzione abbinata alla MetroCard 7gg che consente di prendere qualsiasi mezzo pubblico bus o metro (subway) per 7gg. Abbiamo deciso di acquistare il NY Pass già in Italia in modo da evitare problematiche una volta arrivati ma è anche possibile acquistarlo dal sito ufficiale e richiedere di ritirarlo direttamente in loco a New York.


ACQUISTA LA NEW YORK PASS + METROCARD GIA’ IN ITALIA

Giorno 1: La partenza da Roma Fiumicino e l’arrivo a New York JFK.

Abbiamo acquistato i biglietti con la Compagnia Aerea america Delta Airlines che ci ha offerto 3 semplici voli per arrivare alle nostre destinazioni, tutti diretti e molto comodi.

Il volo di andata è stato effettuato da Alitalia che ha operato in codeshare per Delta essendo entrambe associate di Skyteam. Inutile dirvi la nostra gioia nel viaggiare con Alitalia, da sempre noi sosteniamo infatti la nostra compagnia come una delle più confortevoli per tutti i voli (corto, medio e lungo raggio). Ed anche in questo viaggio ha confermato quanto da noi sostenuto. Mettiamoci poi anche il nostro orgoglio di volare italiano.

Il volo:

Siamo giunti la sera precedente a Fiumicino e soggiornato all’Hotel del Mare che ci ha ospitato per poche ore. Il mattino seguente abbiamo lasciato alle 6 l’hotel per consegnare la nostra vettura al parcheggio Parkingo di Roma Fiumicino. Gli addetti del Parkingo ci hanno accompagnati alle 6.30 in Aeroporto ed abbiamo imbarcato i bagagli al desk restando per fortuna nel peso consentito.. :p.
Preso l’ultimo caffè italiano all’aeroporto ed una volta controllati i bagagli siamo arrivati al controllo passaporti.

VISUALIZZA IL BAGAGLIO A MANO CONSENTITO DALLE COMPAGNIE AEREE – CLICCA QUI

Al controllo passaporti mancavano le marche da bollo sui nostri passaporti perchè abbiamo voluto verificare di persona le continue dicerie sulle marche da bollo da applicare sui passaporti da parte di tutte le agenzie viaggi. Non abbiamo potuto far altro che constatare che i nostri consigli sono come al solito veritieri in quanto subito l’agente di polizia ci ha fatto notare la mancanza della marca da bollo sul passaporto. Consegnata la marca da bollo all’agente la marca è stata attaccata e vidimata. Per la serie non fidatevi mai di nessuno applicate le regole e non avrete mai problemi…!

VISUALIZZA LA NOSTRA GUIDA SUL PASSAPORTO – CLICCA QUI

Il volo Alitalia Az 0602 in codeshare con il volo Delta DL1047 da noi acquistato delle 9.45 è partito regolarmente da Roma Fiumicino e giunto in anticipo a New York di quasi 2 ore grazie ai venti a favore. Nonostante l’arrivo alle 18.30 ora italiana 12.30 ora statunitense abbiamo dovuto attendere per circa 1 ora prima di poter prendere la pista in quanto l’aeroporto JFK di New York non era pronto al nostro arrivo.

Arrivo a New York

Giunti a New York abbiamo atteso una fila di circa 1 ora per poter ottenere il visto di ingresso sul passaporto. Ci hanno letto le impronte digitali di entrambe le mani e ci siamo diretti al ritiro bagagli.
Preso il bagaglio ci siamo recati al box informazioni all’uscita dell’aeroporto per poter prendere il transfer condiviso acquistato in Italia grazie alla CityCards Italia al costo di 16€ a persona. Ci hanno fatto attendere 10 minuti e portati al mezzo che con altre persone ci ha portato comodamente al nostro Hotel NYMA proprio al centro di Manhattan in circa 45 minuti. Consigliamo senza dubbio questo acquisto in quanto molto economico ed assolutamente veloce senza pensare che per un turista che arriva per la prima volta negli States è come sentirsi a casa..!

Giunti all’Hotel NYMA sulla 32esima strada abbiamo lasciato la carta di credito a garanzia (nonostante avessimo già tutto pagato ma obbligatoria) e ci siamo recati nella nostra stanza al 10° piano da cui è possibile vedere l’imponenza dell’Empire State Building.
Dopo un breve giro nei dintorni abbiamo mangiato il primo vero Burger americano da Wendy’s famoso Fast Food americano (e possiamo dire che è tutta un’altra cosa) poi siamo rientrati molto stanchi in albergo alle 21:00 ora locale, 03:00 ora italiana: abbiamo visto lo spettacolo della 5th Avenue e Times Square passando per il Madison Square Garden. Ciò che sorprende di New York è l’immensa vitalità in quanto ad ogni ora del giorno e della notte è possibile fare qualsiasi cosa (mangiare, bere, divertirsi, acquistare oggetti al supermercato).

Oggi partiremo alla volta di Harlem per effettuare a piedi il Tour Gospel di Harlem. Seguiteci vi aggiorneremo passo per passo sulla nostra visita americana OptaInUsa.

Ecco il video di questa tappa:

OptaInUsa l'Avventura negli Stati Uniti dello Staff Optatravel.com

Prenota il tuo Hotel con Booking.com

        

Trova Hotel al miglior prezzo con Trivago

Booking.com


Trivago Viaggi Lastminute


Saluti da Roberta di Optatravel.com