Lonely Planet – Best in Travel 2015

Come di consueto, anche quest’anno l’autorevole Lonely Planet ha pubblicato il “Best in Travel 2015”, una sorta di vademecum che consiglia ai viaggiatori le città, le regioni e i paesi da visitare nell’immediato futuro.



Ecco la classifica Best in Travel 2015 relativa alle Città:

1. Washington DC (Stati Uniti d’America)

La città statunitense occupa uno dei posti più importanti in classifica. Tutto merito dell’enorme quantità di musei e monumenti che racchiude nell’ambito dei suoi confini, nonché meta prediletta da coloro i quali sono alla ricerca di una città che sia attrezzatissima sotto il profilo dei locali e del buon cibo.

2. El Chaltén (Argentina)

I suoi panorami di innata bellezza sono probabilmente stati sottovalutati negli anni scorsi o più semplicemente non sono riusciti a farsi conoscere come meritavano. In realtà però, con il profilo frastagliato del Monte Fitz Roy e con l’affascinante Certo Torre circondato dai ghiacci, El Chaltén è un vero e proprio gioiello del Sudamerica. Come se non bastasse, il Campo de Hielos Sur custodito al suo interno si pone come la seconda calotta glaciale al mondo, ed è probabilmente questa la ragione per la quale El Chaltén sia oggi una delle mete più adatte per gli amanti del trekking.

3. Milano (Italia)

E’ capitale europea della moda, sede della Borsa ed uno dei più importanti centri al mondo del design. E’ arte, architettura, storia e fascino generalizzato: Milano è uno di quei patrimoni di cui l’Italia dovrebbe solo che vantarsi. E se consideriamo che il 2015 sarà anche sede dell’Expo, ecco allora che una visita a Milano assumerà dei contorni molto più ampi del previsto.

4. Zermatt (Svizzera)

Preda d’eccezione per coloro i quali amano le escursioni intrepide e le scalate mozzafiato, Zermatt è un gioiello incastonato tra le meravigliose Alpi Svizzere. Nell’anno che verrà, inoltre, la località montanara celebrerà il 150° anniversario della prima scalata sulla sua vetta con eventi e manifestazioni di vario genere.

5. La Valletta (Malta)

Capitale dell’arcipelago maltese, La Valletta è una di quelle città che nel corso di questi ultimi anni si sono sottoposte ad un restauro davvero profondo. Questa sua trasformazione l’ha portata a divenire una città moderna, fortemente improntata sull’architettura contemporanea e minuziosamente attenta all’ambiente che la circonda. Le stradine, le viuzze e le piazze caratteristiche che si diramano nel suo territorio urbano sono una vera delizia per gli occhi, tanto più nel 2015 quando la città commemorerà i 450 anni dal Grande Assalto.

Guarda la Nostra GUIDA LOWCOST di MALTA

6. Plovdiv (Bulgaria)

Ad Est si materializza uno dei centri storici più belli del Vecchio Continente. Sfondo d’eccezione dei maestosi monti Rodopi, questa città è resa tanto affascinante anche per via delle sue notevoli rovine portate alla luce intorno agli anni ’80. Ma Plovdiv è anche crogiolo di strade acciottolate, case variopinte, mercatini caratteristici e prezzi lowcost praticamente ovunque!

7. Salisbury (Inghilterra)

In linea d’aria con il famosissimo sito archeologico di Stonehenge, Salisbury è un vero e proprio incanto per gli occhi dei turisti che si recano in Inghilterra. A maggior ragione per coloro i quali la visiteranno nel corso del 2015, poiché anno nell’ambito del quale la cittadina festeggierà gli 800 anni dall’entrata in vigore della Magna Carta; e la spettacolare Cattedrale di Salisbury, neanche a dirlo, sarà sede designata da cui partiranno celebrazioni, esposizioni, feste e conferenze ancora in fase di definizione.

8. Vienna (Austria)

E’ sinonimo di ordine e pulizia. E’ garanzia di magnificenza e custode di un trascorso storico di innata importanza. Vienna è questo, ma anche città per la quale il 2015 rappresenterà un anno di spicco: tra pochi mesi si celebrerà la Ringstrasse (il famoso viale che racchiude il centro storico), occasione utile per dar vita ad una serie di eventi e mostre dislocate per tutta la città!

Guarda la Nostra GUIDA Completa di VIENNA

9. Chennai (India)

Sappiamo molto bene come l’India sia una delle mete più affascinanti al mondo. E Chennai, capitale dell’India meridionale, è a ben ragione considerato uno dei luoghi impossibili da non visitare per chi si reca alla volta di questo paese. Templi e dravici ricoperti di statue, musei sontuosi e chiese d’epoca sono solo alcune delle delizie che tengono in perenne movimento i turisti! E se teniamo conto della sua rinnovata attenzione allo sviluppo, Chennai assume anche un ruolo di indubbio rilievo sociale.

10. Toronto (Canada)

E’ la città più multiculturale al mondo nonché autentico esempio di buona amministrazione. Toronto è una metropoli grandiosa da vivere e da ammirare, a maggior ragione nel 2015 quando le sue vie si animeranno grazie ai Giochi panamericani: sono attesi 250.000 visitatori, investimenti in opere pubbliche di altissimo valore ed una propensione ancor più marcata affinché Toronto divenga esempio per eccellenza di grandiosità canadese!
 
Logitravel Voli

Best in Travel 2015: Top regioni

Tra le regioni più belle da visitare nel corso del 2015 troviamo la Penisola di Gallipoli (Turchia) che il prossimo anno festeggerà il 100° anniversario dalle invasioni che ne hanno caratterizzato la storia passata; mentre spostandoci ad occidente troviamo il Parco Nazionale delle Rocky Mountain (Stati Uniti) anche qui sede di festeggiamenti per il suo centenario nonché culla dei migliori sport su neve! Consigliato anche il Distretto di Toledo (Belize) caratterizzato da isole incantevoli, giungle nascoste e antiche rovine della cività Maya; mentre la Tasmania (Australia) si pone come una delle regioni più belle al mondo sotto il profilo ambientale: selvaggia, incontaminata e meravigliosa da ammirare, questa regione aprirà a breve un nuovo itinerario costiero di spicco (il Three Capes Track)!

Più vicina a noi è la Norvegia Settentrionale, regione illuminata dalle attività delle aurore boreali e dimora dell’emozionante deserto ghiacciato di Svalbard. Clima decisamente opposto a Khumblu, in Nepal, regione montuosa che ospita le cime più spettacolari del pianeta e che per questa ragione si pone come tappa ideale per gli amanti del trekking.
A Barranca del Cobre (Messico) troviamo una fitta serie di nuovi itinerari che verranno inaugurati per il 2015: si tratta di una zona che solo i più avventurieri riusciranno a fronteggiare! Mentre immersioni mozzafiato, foreste tropicali da cartolina, vulcani fumanti e paesaggi di indubbio impatto sono gli ingredienti che più caratterizzano Flores (Indonesia).

Infine il Deserto di Atacama (Cile) è meta ideale per coloro i quali vogliano tuffarsi a capofitto in affascinanti escursioni, così come Macao (Cina) si pone come fiore all’occhiello per i sostenitori del multiculturalismo (questa zona sta inoltre lavorando al completamento del più lungo ponte sul mare al mondo che collegherà Macao ad Hong Kong fino alla Cina continentale!).
 
Booking.com Prenotazione Hotel al miglior Prezzo

Best in Travel 2015: Top paesi

Nel 2015 Singapore festeggerà il suo cinquantesimo compleanno e questa sarà occasione d’oro per visitarne i grandiosi edifici storici, i sontuosi spazi verdi e i suoi luccicanti centri commerciali; la Namibia, invece, guarderà all’anno prossimo come occasione per festeggiare il 25° anniversario dell’indipendenza e per attirare i turisti a visitarne la fauna caratteristica e i paesaggi rimasti ancora fermi al loro aspetto più selvaggio.
Per la Lituania, il 2015 sarà un anno da inserire negli annali di storia poiché il 1° gennaio questo piccolo gioiellino dell’Est entrerà a far parte dell’Eurozona: opportunità senza precedenti per visitare con più facilità le sue straordinarie spiagge racchiuse nella Penisola Curlandese.
E se il Nicaragua è esempio autentico del lusso latinoamericano nonché preda dei migliori panorami di questa piccola parte di pianeta, l’Irlanda è la dimostrazione più onesta di come modernità e tradizione possano convivere all’interno della stessa città (il 2015 sarà peraltro l’anno della Wild Atlantic Way, una strada panoramica tanto bella da far invidia a quelle americane e australiane!)

Pochi paesi come il Congo possono vantare di possedere immagini esotiche così vivide, e al tempo stesso di guardare alla modernizzazione infrastrutturale nonostante né il passato storico né la posizione geografica siano di grande aiuto. Caratterizzata da temperature ben più rigide di quelle africane, la Serbia è invece una delle nazioni che sta iniziando a farsi notare presso ampie fette di opinione pubblica: nel 2015 accelererà la sua adesione all’Unione Europea, ma in realtà il risvolto creato dai suoi tesori (come la splendida Belgrado e i bagni termali di Vrnjacka Banja) è ben più elevato.

Con oltre 7100 isole anche le Filippine vivranno il 2015 come un anno di grande afflusso turistico: il governo sta lavorando molto per sostenere l’immagine autenticamente bella del suo arcipelago, tanto è vero che proprio le Filippine possono vantare uno dei litorali più incantevoli al mondo. E per finire chiudiamo con Saint Lucia, un piccolo angolo di paradiso caratterizzato da montagne incontaminate e da spiagge dorate che ne tengono vivo il fascino lungo tutto il corso dell’anno.

La Lonely Planet è una casa editrice australiana che distribuisce guide turistiche in tutto il mondo, il partner italiano di Lonely Planet è la Casa Editrice EDT di Torino che traduce e pubblica le guide in lingua italiana. Nell’ottobre del 2007 la BBC Wordwide ha acquisito il 75% della casa editrice australiana. Oggi le guide Lonely Planet sono un vero e proprio contenitore di informazioni preziose per i viaggiatori, ricche di foto a colori e di itinerari e vengono tradotte in moltissime lingue tra cui il cinese.

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno


Seguici su Facebook Optatravel su Facebook

I nostri ultimi Top Articoli