Firenze

Firenze è una delle città d’Italia più famose nel mondo, una di quelle che ogni anno riesce a catturare l’attenzione di moltissimi turisti che non riescono proprio a resistere alla bellezza e alla magia dei suoi luoghi.



Come arrivare a Firenze: auto, treno e aereo

Firenze è una delle città d’Italia che vanta tantissimi collegamenti via aereo, auto e bus.

L’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze si trova in zona di Peretola, a una distanza di pochi chilometri dal centro. Non esiste un collegamento diretto con Firenze però è comunque possibile raggiungere il centro mediante taxi, navette, autobus o servizio di autonoleggio.

I taxi hanno delle tariffe comprese tra i 15 e i 20 euro per arrivare al centro storico, gli autobus sono gestiti dalla compagnia “Shuttle Bus” che consente di arrivare dall’aeroporto sino alla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella (biglietto di 3/4 euro a tratta), mentre tra i servizi di autonoleggio più noti e affidabili v’è senz’altro quello offerto da Logitravel Auto.

A Firenze si può arrivare anche in treno: arrivando alla stazione ferroviaria di Firenze ci troviamo già in pieno centro storico. A questo proposito molto efficiente risulta essere il servizio di treno Italo che permette di arrivare Firenze dalle principali città d’Italia in tutta comodità e a fronte di un listino prezzi senza dubbio molto competitivo.

Se si arriva a Firenze con l’automobile, invece? Da Milano sarebbe opportuno scegliere l’A1 Bologna-Firenze ed uscire a Firenze Nord (basterà seguire le indicazioni per dirigersi al centro); da Genova o dalla Francia si consiglia l’A12 sino a Viareggio per poi prendere l’A11 per Firenze con uscita Firenze Nord; mentre invece da Roma si consiglia l’A1 Roma-Milano con uscita a Firenze Sud.

Arrivare a Firenze può essere comodo e vantaggioso anche in autobus. Ad esempio, si può approfittare di tantissime offerte FlixBus, operatore di servizi autobus che fornisce diversi collegamenti per arrivare a Firenze (Piazzale Montelungo) da numerose città italiane: Napoli, Milano, Bologna, Brescia, Roma, Torino, Venezia e tante altre città ancora.

Come raggiungere le principali attrazioni

Le zone più belle di Firenze sono molteplici e per questo è difficile raggrupparle in pochi paragrafi. Tutto parte in ogni caso da Piazza del Duomo meglio nota come “Cattedrale di Santa Maria del Fiore” che si trova proprio nel centro storico della città a ridosso della cupola del Brunelleschi, dal Battistero e dal famoso Campanile di Giotto che offre una vista straordinaria della città. Qualora non si avesse tempo per visitarli tutti sarà sufficiente anche ammirarli da fuori!

Andando per via dei Calzaiuoli si arriverà poi per la Piazza della Signoria, laddove sarà possibile ammirare la Fontana del Nettuno di Ammannati e il monumento equestre di Cosimo I del Giambologna.

Impossibile perdere la Galleria degli Uffizi che dista a pochi passi dal Palazzo Vecchio: in questo caso riteniamo opportuno prenotare con anticipo i biglietti così da evitare lunghe attese! Nella strada che collega la Galleria al Palazzo Vecchio sarà peraltro possibile fare qualche passo sul suggestivo Ponte Vecchio, uno dei simboli più importanti di Firenze.

La Piazza Santa Maria Novella è un’altra attrazione della città che racchiude una delle più suggestive chiese meglio note come la Chiesa di Santa Maria Novella! Per non parlare di Piazza San Lorenzo dove risiedono la Chiesa di San Lorenzo e le Cappelle Medicee, all’interno delle quali oltre alle salme della famiglia Medici vi è custodita una statua realizzata da Michelangelo. Tornando indietro per il Duomo si può decidere di andare a Piazza Santa Croce così da visitare la Chiesa di Santa Croce: al suo interno si trovano i personaggi più importanti della cultura italiana tra cui Galileo e Michelangelo.

Ma non è finita qui: se si passa per Firenze non ci si può certo lasciar sfuggire la Galleria dell’Accademia, uno dei musei più rinomati e visitati al mondo. E prima di andare via faremmo bene a raggiungere anche Piazzale Michelangelo così da veder tramontare il sole da un angolo mozzafiato della città.

Dove mangiare e dove dormire

Se decidiamo di visitare Firenze si può scegliere se alloggiare nel centro storico, poco distante dal centro o verso la campagna (zone limitrofe).

Nel caso in cui vogliamo stare più comodi al centro di Firenze sarà possibile alloggiare presso l’Hotel La Casa di Morfeo che dista a soli 15 minuti da Piazza della Signoria e dal Ponte Vecchio; il prezzo per notte è di circa 37 euro/notte. Se preferiamo invece una struttura più lussuosa allora si può pur sempre scegliere il Plaza Hotel Lucchesi (situato in Lungarno della Zecca Vecchia, 38) che si affaccia sul Fiume Arno e dista al massimo 15 minuti dalle attrazioni principali.

Per quel che riguarda invece i ristoranti consigliati abbiamo:

  • L’Osteria del Porcellino che è situata nelle vicinanze di Piazza della Signoria, del Duomo e del Porcellino del “Tacca” (in Via di Lamona, 7r). Offre un menu straordinario di terra e mare ad un prezzo medio che va dai 25 sino ai 35 euro.
  • Cotta a puntino si trova in Via Senese 17 e consente di mangiare una delle migliori pizze di Firenze.
  • Ristorante Boccanegra è un locale più intimo e ideale per una cena romantica. Si trova in Via Ghibellina 124r ed offre menu straordinari che vanno da un minimo di 25 euro sino ad un massimo di 50 euro.
Cerchi informazioni su altre città d’Italia?

Clicca qui e scopri le nostre Guide Città d’Italia con tutte le informazioni e i suggerimenti più utili per visitare le città più belle d’Italia!

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno

Prenota il tuo Hotel con Booking.com

Trova Hotel al miglior prezzo con Trivago

Booking.com Trivago Viaggi Lastminute

Saluti da Optatravel.com