Djerba: Guida sulle 10 cose da fare e vedere

Djerba: le 10 cose da fare e vedere

Il Mediterraneo di bellezze ne ha eccome, ed una di queste viene egregiamente rappresentata da Djerba, la più grande isola di tutto il Nord Africa sita a ridosso delle coste tunisine e nel bel mezzo del Golfo di Gabés.

Spiagge bianche, acque cristalline, forte animo spirituale ma innata vocazione alla mondanità: Djerba è questo e molto altro ancora. Ogni anno sono innumerevoli i turisti che fanno visita a questa perla del Mar Mediterraneo anche solo per godersi un po' di sole, relax e quel tocco di sana introspezione che ci sta sempre bene nonostante la destinazione d'uso del viaggio la si voglia improntare su priorità di tutt'altro tipo! E per quanto riguarda gli spostamenti, non c'è nulla di cui temere: anziché i caotici bus è di gran lunga preferibile l'opzione taxi o l'auto a noleggio per spostarvi in un territorio in fin dei conti limitato.
Booking.com Prenotazione Hotel al miglior Prezzo

1. Houmt Souk - Cominciamo dal capoluogo di Djerba, una città ricca di colori per via degli innumerevoli mercati che quotidianamente ne assediano le piazze. Non a caso il suo nome significa proprio "Città-Mercato". All'interno di Houmt Souk sembra che non si finisca mai di girare, di vedere, di conoscere: piazze, vie e locali sono sempre un'ottima occasione per fare incontri, e proprio quest'animo di estrema cordialità permette alla cittadina di dar modo al turista di sentirsi sempre a casa propria. Le moschee e le abitazioni caratteristiche, i locali così come l'importante arteria di Av. Bourghiba, sono tutte a loro modo definibili come attrazioni a cui non si può rinunciare perchè Houmt Souk proprio grazie a tutto ciò deve la sua fama: all'elegante mix che permette di far convivere la semplicità dell'atmosfera con il fascino dei luoghi.

2. Centri Urbani - Ma se Houmt Souk è il capoluogo e in forza di ciò la città più importante dell'isola, in realtà a Djerba si snodano tanti altri paeselli di grande fascino. Si va così da Midoun anch'esso famoso per via dei suoi graziosi mercatini, fino a Guellala una cittadina resosi nota per via del suo forte spirito artigianale (è qui che si lavorano vasellame e terra cotta). E poi ancora Hara Srira e Hara Kbira, due villaggi che hanno abbandonato l'atmosfera più urbana dei precedenti paeselli preferendo, invece, un clima squisitamente indigeno che pretende di rimaner fermo nel tempo pur di non perdere la nobiltà dei valori antichi.

3. Il Deserto - Chiunque desideri masticare un po' d'Africa, questo step deve pur aspettarselo: una gita nel deserto di Djerba è un elemento che non può proprio mancare in un itinerario che si rispetti. Soprattutto se la vostra inclinazione è quella di persone tendenti all'avventura e che vedono di buon occhio anche un po' di imprevedibilità! Grazie ai numerosi tour operator locali avrete modo di effettuare una gita nel deserto di Djerba a bordo di una Jeep, per poi darvi ad un soggiorno (in genere di due giorni al massimo) nell'ambito del quale poter ammirare un incantevole cielo stellato e gustare una cena a base dei tipici piatti tunisini. Ciò che vi attende è quindi una full immersion nella vita e negli usi della popolazione locale.

4. Le Moschee - Trovandovi in Nord Africa, la resa dei conti con la cultura musulmana e più in particolare con la religione islamica è un fattore a cui non ci si può proprio sottrarre. Del resto parliamo di una religione non solo con uno straordinario seguito mondiale, ma anche artefice di luoghi di culto che vanno oltre la mera bellezza: le moschee ibadite come quella di Fadloune, la meravigliosa moschea Zaouia di Sidi Brahim, quella altrettanto significativa di El May o l'incantevole costruzione di Guellala sono solo alcune che potremmo citare in questo senso. Tutte sono in ogni caso accomunate da un'architettura grezza e antica, da forme semplici, cupole imponenti e da un biancore color latte praticamente onnipresente.

5. Djerba Explore - Il Djerba Explore non è altro che un grande villaggio con all'interno numerose attrazioni. Si trova nella cittadina di Midoun, a pochi passi dal noto faro di Taguermess. Fatto capolino nel parco avrete modo di entrare nei deliziosi negozi di artigianato locale, di addentrarvi tra le stradine permeate della tipica architettura arabeggiante e vi divertirete visitando la Riserva dei Coccodrilli il cui contenuto sembra alquanto chiaro già dal solo nome! Da non perdere all'interno di questo parco sono poi il Museo Lalla Hadria e il Djerba Heritage.

Logitravel Voli

6. Museo delle arti e delle tradizioni popolari - L'atmosfera tipica dell'Africa e più in particolare della Tunisia, però, la si respira davvero a fondo in quello che è il museo per eccellenza sotto questo punto di vista. Il Museo delle arti e delle tradizioni popolari è infatti il luogo adibito presso cui poter approfondire i costumi, le credenze e le tradizioni popolari che animano la Tunisia del Sud sin dalla notte dei tempi. Un viaggio a ritroso nel passato pronto ad arricchire ulteriormente il vostro bagliaio culturale!

7. Sinagoga El Ghriba - Questo non è un semplice luogo di culto: giunti alla spettacolare costruzione di El Ghirba vi ritroverete dinanzi ad una delle sinagoghe più antiche e celebri del mondo intero. E' un punto di riferimento internazionale per chiunque aspiri a conoscere un luogo di innato splendore che tra facciate bianche, porte azzurre ed una sorta di museo che espone oggetti tipici della cultura ebraica, finisce per catturare il visitatore in maniera pressoché inevitabile. Con oltre 2mila anni di storia alle spalle, El Ghirba è parte di un patrimonio di inestimabile valore.

8. Le Spiagge - Tuttavia non c'è alcun dubbio circa il fatto che la ragione principale per la quale i turisti si rechino a Djerba, vuoi o non vuoi, ha inevitabilmente a che fare con il "fattore mare". Ebbene sì perchè l'isola più volte ribattezzata come perla del Mediterraneo vanta dei pezzi di costa che difficilmente potrete dimenticare: per provarle tutte (o quasi) vi basterà percorrere tutti i paesini che si snodano lungo i trenta chilometri di costa e quindi far tappa ai siti di Mahrez, Seguia, Midoun, Aghir e così via. Indipendentemente dai posti che calcherete, Djerba vi offrirà sempre e comunque uno scenario davvero idilliaco fatto di un mare calmo dalle acque color verde turchese, da spiagge pulitissime e bianche, da fondali cristallini e da tantissimi locali di ogni genere che mirano a conferire al luogo quell'anima di mondanità tanto apprezzata dai turisti! Per addentrarvi in questo tour consigliamo di noleggiare un auto in loco con mappa alla mano.

9. La Cucina - Dal momento in cui Djerba è divenuto un luogo fortemente turisticizzato, capirete bene come trovare dei ristoranti proponenti piatti tipici della gastronomia locale non sarà affatto un problema. I più famosi sono però quello di Haroun a Houmt Souk, e quelli di Fatroucha e Les Delices de Djerba in quel di Midoun. Ma quali pietanze ordinare? Il primo piatto tipico del luogo è il Briq una pasta sfoglia farcita a seconda dei gusti personali, ma altrettanto celebre è il Kammounia che consiste in uno stufato di carne speziato; anche il pesce però non è mica disprezzato: a Djerba amano le sarde preparate con pomodoro, aglio e olio d'oliva che vengono spesso proposte accanto delle piccole aragoste lasciate insaporire in una salsa agrodolce. Vanno particolarmente forte anche l'Harissa, una miscela piccante utilizzata per condire la gran parte dei piatti, così come spezie aventi a che fare con l'anice, la menta e il cumino.

10. Le Feste - Numerosi sono poi i festival che si tengono lungo e in largo il territorio di Djerba. Il più importante è il Festival dell'Ulisse che si celebra nel capoluogo e che consiste in una kermesse estiva in vista della quale le strade si animano a suon di colori, persone e danze all'aria aperta. Anche il Festival del Sahara piace molto: ha luogo tra dicembre e gennaio e si fa garante di una festa dove corse coi cavalli, dromedari bianchi, danze e sfilate la fanno da padrone.

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

GUARDA LA NOSTRA GUIDA ESCLUSIVA TRIVAGO

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno


Djerba: Guida sulle 10 cose da fare e vedere pubblicato: 2015-03-30T08:52:11+00:00 ultima modifica: 2015-03-30T08:52:11+00:00 da Gmac Opta
Condividi questo articolo con chi vuoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI GRATIS
ALLA OPTATRAVEL
NEWSLETTER
Ti invieremo tante offerte sui viaggi, codici sconto e crociere al miglior prezzo! Potrai cancellarti quando vuoi in ogni momento!
Seguici anche sul nuovo Canale TELEGRAM: t.me/optatravel
Iscriviti Gratis Alla Nostra Newsletter
Accetti di aver letto e compreso la nostra Informativa privacy
Invia