Amsterdam

Amsterdam - La Venezia del Nord

Vivere Amsterdam

Amsterdam è la capitale del Regno dei Paesi Bassi, meglio conosciuti come Olanda, detta anche la Venezia del Nord per i suoi tantissimi corsi d’acqua e ponti ed è una delle città più visitate al mondo. Il suo nome significa Diga sul fiume Amstel. E’ la città più popolosa del paese con circa 760.000 abitanti (dato del 2009). Grande centro finanziario, è anche un notevole polo industriale. Tradizionale fin dal 1660 è la lavorazione dei diamanti. Fondamentali, sono anche le attività legate al porto, il secondo del paese dopo Rotterdam. È una città simbolo, ricca di storia, cultura e dalle mille sfaccettature. Ad Amsterdam, al contrario di quello che accade ad esempio in Italia, il principale mezzo di trasporto è la bicicletta... ve ne sono davvero di ogni tipo e colore! E’ possibile noleggiarne una per trascorrere una giornata da vero cittadino olandese. E’ sufficiente legarla a un ponte per provare la sensazione di avere la città in mano, ma fate attenzione, soltanto nella capitale ne circolano almeno 600 mila e ci sono più di 400 km di piste ciclabili. Insomma ecco cosa significa rendere davvero l’aria respirabile..!
Amsterdam da sempre ha attirato un gran numero di immigrati e di anticonformisti e questo è dovuto al fatto che l’Olanda, in passato, possedeva numerose colonie e quindi oggi è una delle città europee (insieme a Londra e Parigi) dove convivono razze differenti. E' inoltre una città molto tollerante: le coppie omosessuali possono sposarsi, la prostituzione è regolamentata, le droghe leggere sono legalizzate ma si possono consumare ad uso personale solo ed esclusivamente nei famosi coffee-shop , vanta un gran numero di musei, gallerie e manifestazioni culturali. È una città che un viaggiatore lascia difficilmente, lo dimostrano i numerosi stranieri che circolano in bicicletta con la stessa disinvoltura della gente del posto.
Amsterdam ha migliaia di bellissimi palazzi costruiti nella sua epoca d’oro (tra il 1580 e il 1700 grazie al commercio della seta, delle spezie e degli schiavi). Passato e futuro in questo luogo si fondono in modo armonioso.
Lo standard di vita è alto, l’aria respirabile, il traffico sotto controllo.
L’anno 2013 sarà un anno molto speciale per Amsterdam. In occasione di alcune pietre miliari come l’apertura del Rijksmuseum rinnovato e il Van Gogh Museum, il 125 ° anniversario della Concertgebouw e Concertgebouw Orchestra, il 175 ° anniversario della Royal Artis Zoo e i 400 anni del Canal Ring, l’anno sarà ricco di eventi emozionanti e mostre.
Non c’è da stupirsi che la Lonely Planet Amsterdam ha nominato la città come una delle migliori da visitare nel 2013, e la CNN l'ha proclamata una delle 10 destinazioni più calde per il prossimo anno; insomma, un must da esplorare.

Documenti di Viaggio

Per entrare nel territorio olandese ed andare ad Amsterdam, basta una carta d’identità valida per l’espatrio. Se si vuole arrivare con la propria auto o noleggiarla sul posto, la patente italiana è riconosciuta. Per circolare non è necessario avere la Carta Verde, ma soltanto la carta di circolazione del veicolo. Per avere assistenza sanitaria sul luogo c’è necessita di portare con sè la tessera magnetica del Sistema Sanitario Nazionale, questa da diritto all’assistenza in tutti gli ospedali pubblici e il rimborso fino all’80% delle spese sostenute. A partire dal 26 giugno 2012, tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all’estero solo se muniti di un proprio documento di riconoscimento (carta d’identità, passaporto individuale, lasciapassare per l’espatrio di minori di 15 anni). Non sono pertanto più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori, anche se il documento resta attivo per il genitore. Maggiori informazioni sono presenti sul sito della Polizia di Stato e nella nostra sezione dedicata ai Documenti di Viaggio.

MUOVERSI AD AMSTERDAM

Schipol Airport

Schiphol Airport

Il modo migliore per arrivare ad Amsterdam è con l’aereo. L’Aeroporto di Amsterdam si chiama Schiphol ed è uno degli scali più grandi del mondo, nonché uno dei più trafficati d’Europa e si trova 18Km a Sud-Ovest del centro della città. Il prezzo di un volo è variabile in base alla stagione ma prenotando con un po’ di anticipo si riesce a viaggiare a prezzi onesti, molte offerte le trovate anche qui da noi su Optatravel.com.

L’Aeroporto di Amsterdam gestisce un traffico annuo di circa 45 milioni di passeggeri ed è infatti il quinto scalo a livello europeo. E' strutturato su 3 sale partenze ognuna delle quali divise in Terminal indicati con diverse lettere dell'alfabeto (la Sala Partenze1 comprende il TB e il TC, la Sala Partenze2 comprende i TD e TE e la Sala Partenze3 comprende i TF, TG e TH). La compagnia di Bandiera è la KLM che parte in Italia da tutti i principali aeroporti, ma ve ne sono diverse low cost con le quali, prenotando un po’ in anticipo, si riescono a spendere meno di 100€ andata e ritorno.

Logitravel Voli

Collegamenti:

TRENO: mezzo consigliato per raggiungere il centro. La stazione ferroviaria è situata proprio sotto l'aeroporto e le corse vengono effettuate dalle 06.00 del mattino all' 01.00 di notte ogni 15-20 minuti. I biglietti hanno un prezzo di 4€ per una sola corsa, 8€ A/R ed è possibile acquistarli presso i distributori della Schiphol Plaza o agli sportelli delle ferrovie. Ricordate che tutti gli abbonamnenti non sono validi per questo viaggio che quindi deve essere sempre acquistato a parte.

BUS: Le compagnie che si occupano del trasporto pubblico dall'aeroporto di Schiphol alla Centraal Station sono la Sternet, la Zuidtangent e la Interliner. E' possibile prendere tali bus (consigliamo soprattutto il 300-310 e 370 della Zuidtangent) nella Schiphol Plaza dinanzi la Sala Arrivi e Partenze. Il prezzo del biglietto è di circa 3.10€ a corsa.

Arrivare in Auto

L’Olanda si raggiunge in auto da Bolzano attraverso il passo del Brennero, e da Milano attraverso la galleria del San Gottardo. Le autostrade olandesi sono tenute benissimo e sono senza pedaggio. Sulle cartine, con una “E” verde si indicano le strade internazionali (l’equivalente delle nostre autostrade), con una “A” rossa quelle nazionali (l’equivalente delle nostre superstrade SS) e i piccoli segni gialli con la lettera “N” indicano le strade principali del Paese. In Olanda la guida è sulla destra e si supera sulla sinistra come in Italia.
I limiti di velocità sono di 50 km/h nei centri abitati, 80 km/h al di fuori dei centri abitati e 100-120 km/h sulle autostrade, se non indicato diversamente.

I Mezzi Pubblici ad Amsterdam

Il modo migliore per girare la città è il mezzo pubblico. Dalle 6.00 di mattina alle 24.00, Amsterdam è attraversata da tram, bus e metrò perfettamente integrati, tutti utilizzabili con un biglietto unico. Per girare in centro si usa il tram, mentre i bus raggiungono la periferia e il metrò è usato di solito dai pendolari. Tutti i mezzi partono dalla Centraal Station (Stazione Centrale), vero centro nevralgico del sistema di trasporti pubblici. Come in tutte le grandi città bisogna fare attenzione ai borseggiatori.

ACQUISTA LA TRAVELCARD 48-72-96-120 ORE DELLA CITTA' DI AMSTERDAM

L’Olanda possiede una estesa rete ferroviaria che raggiunge anche le localitè minori. Intercity, Eurostar e treni locali sono in grado di condurvi facilmente in paesi dove potrete raggiungere subito musei, luoghi storici e attrazioni. Sul sito ufficiale www.ns.nl sono presenti orari, prezzi ed altre informazioni utili per il viaggio in treno. I biglietti sono facilmente acquistabili sia online, sia nelle biglietterie presenti nelle stazioni e nelle loro vicinanze. In Olanda esiste un particolare servizio denominato TREINTAXI cioè treno+taxi. Il treintaxi è un taxi che viene condiviso con altri passeggeri; costa solamente 4 o 5 euro se acquistato direttamente presso il conducente. E’ possibile però acquistare il biglietto anche presso i distributori automatici (NS-kartautomaat) delle ferrovie olandesi o altri punti vendita. Lo si chiama dalle colonne blu e gialle sulla piazza della stazione centrale, spingendo un bottone, ed impiega al massimo 10 minuti per arrivare. In treno, ad esclusione degli orari di punta (dal lunedi al venerdi dalle 6.30 alle 9.00 e dalle 16.30 alle 18.00), nei mesi di luglio ed agosto, è possibile anche portarsi in viaggio la bicicletta, il cui costo è anche variabile a seconda dell’ora e del giorno.

Le fermate dei taxi sono disponibili presso la maggior parte dei centri turistici tra cui Leidseplein, Piazza Dam e la stazione centrale. Chiamare un taxi è molto difficile e praticamente impossibile durante il fine settimana, ma il servizio taxi è generalmente rapido se si chiama in anticipo (radiotaxi: 0900.677.7777). Le corse costano € 1,80 per km, indipendentemente dal momento della giornata. Per un vero olandese però conviene e piace maggiormente utilizzare la bicicletta per spostarsi in città. II "taxi a pedali", come quest'ultima è anche chiamata, può trasportare fino a due persone ed è in realtà più conveniente dei normali taxi.

Gli Autobus sono il mezzo migliore per raggiungere la periferia o le zone esterne alla città. La compagnia che gestisce il servizio pubblico ad Amsterdam è la GVB che controlla sia i tram, sia gli autobus, sia la metropolitana. Il sistema di ticket di viaggio olandese prevede biglietti ed abbonamenti in base ad ogni necessità. Dal 2010 ci sono biglietti Ov-Chipcards di 24 -, 48 -, 72 -, 96 -, 120 -, 144 – e 168 – ore, che consentono viaggi illimitati su tutti gli autobus, tram, metropolitane e autobus notturni per tutta la durata del biglietto e quindi consentono ai visitatori di esplorare l'intera città in assoluta tranquillità. Tutti gli autobus partono dalla Central Station e costano dai 2.80€ (biglietto a tempo di 1 ora) ai 7.50€ per il biglietto giornaliero. Tali biglietti sono acquistabili in stazione o anche a bordo dei mezzi, dove è sempre presente il personale che controlla anche le timbrature in entrata e in uscita, con l’unico inconveniente che sono più costosi. L’Opstapper è un minibus a 8 posti che circola in città, ogni giorno, tra le 7.30 e le 18.30, eccetto la domenica, e parte dalla stazione ogni 15 minuti nella zona dei taxi. Esso collega i mezzi pubblici nelle zone dove questi non possono arrivare.

QUI POTETE SCARICARE LA MAPPA DEI BUS NOTTURNI DELLA CITTA' DI AMSTERDAM

La Metro ad Amsterdam è una combinazione di treni sotterranei e treni che corrono in superficie (sneltram). Dispone di quattro linee (50 verde, 51 arancione, 53 rossa, 54 gialla) che incrociano e s’intrecciano ai percorsi degli autobus, dei tram e dei treni in superficie. La stazione di snodo principale è la Central Station. La linea metropolitana di Amsterdam non è sviluppata come a Londra o Parigi ed è lunga circa 120km. La metro è appena 3.5 km sotto la Stazione Centrale.
Linea 50: Gein – Duivendrecht – Stazione Zuid/WTC – Lelylaan – Sloterdijk – Contactweg
Linea 51: Stazione Centrale – Waterlooplein - Stazione Amstel – Stazione Zuid/WTC – Amstelveen Centrum – Middelhoven
Linea 53: Stazione Centrale – Waterlooplein - Stazione Amstel – Diemen Zuid – Gaasperplas
Linea 54: Stazione Centrale – Waterlooplein - Stazione Amstel – Bijlmer – Holendrecht - Gein

QUI POTETE SCARICARE LA MAPPA DELLA METROPOLITANA E TRAM DELLA CITTA' DI AMSTERDAM

VISITARE AMSTERDAM

La Casa di Anne Frank

ll nascondiglio, durante la guerra, della giovane ragazza ebrea e della sua famiglia, resa famosa dai "Diari di Anne Frank". Da non perdere. Andate presto, o tardi, per evitare le code.
(Prinsengracht 263 - Tram Linee 13, 14, 17 - Bus 170, 172, 174, 348, 352, 354, 358, N70, N71 - Stazione: Westermarkt)

Acquista Ora!

Royal Artis Zoo

L’Artis Royal Zoo ospita 750 specie di animali, incluse zebre, giraffe, elefanti e scimpanzè. L’Artis, inoltre, è dotato di ben 300 specie di alberi e numerosi giardini che in primavera sono colmi di fiori. Non troverai un altro luogo ad Amsterdam con tanta natura per metro quadrato come lo zoo più antico d’Olanda. Orario di Apertura: 09:00-17:00 (18:00 in estate).
(Plantage Kerklaan 38-40 - Bus Linea 357 - Tram Linee 9, 14 - Stazione: Plantage Kerklaan)

Acquista Ora!

Heineken Brewery

Lo storico Birrificio Heineken ha sede proprio qui, ad Amsterdam, e non si può visitare la città senza immergersi anche in questo luogo simbolo di una delle bionde più famose al mondo . In funzione dal 1867 fino al 1988, la visita a questo vero e proprio museo della birra, è un monumento alla birra stessa.
(Stadhouderskade 78 - Bus Linea 354 - Tram Linee 16, 24 - Stazione: Stadhouderskade)

Acquista Ora!

Piazza Dam

A 5 minuti a piedi dalla Stazione Centrale risalendo la Damrak e a una quindicina di minuti a piedi da Leidseplein e Rembrandtplein (risalendo Kalverstraat), l’ampia piazza Dam, originaria del XIII secolo e famosa negli anni ’60 per i suoi hippies, domina il centro cittadino e costituisce un via-vai di turisti e gente locale; animata da artisti di strada ed eventi, è spesso occupata da bancarelle, Luna-Park e giostre in occasione delle principali festività. La piazza è per così dire divisa in due dal traffico d’auto e tram. Da un lato svetta l’imponente Palazzo Reale e dall’altro il Nationaal Monument, obelisco di pietra alto 22 metri e dedicato alle vittime della Seconda Guerra Mondiale.
(Dam/Raadhuisstraat - Tram Linee 1, 2, 5, 13, 17 / 14 - Stazione: Raadhuisstraat / Paleisstraat)

Rijksmuseum

Grande museo contenente dipinti di alcuni dei grandi pittori dei Paesi Bassi ‘del 17 ° secolo, come Rembrandt, Vermeer e Van Hals. La ronda di notte di Rembrandt è il loro pezzo forte. Contiene numerosi reperti e dipinti. (Attualmente è in fase di ristrutturazione, per questo motivo alcuni ambienti sono chiusi al pubblico). C’è anche una piccola dislocazione del Rijksmuseum all’aeroporto di Schiphol. Orario di Apertura: 9:00-18:00 (venerdì alle 20.30).
(Museumstraat 1 - Tram Linee 2, 5 - Bus Linee 145, 170, 172, 174, 197, 358, N97 - Fermata: Hobbemastraat)

Acquista Ora!

Stedelijk

è un museo di arte moderna e contemporanea internazionale di Amsterdam, in Olanda, situato in Paulus Potterstraat, 13, nei pressi del Rijksmuseum e del Van Gogh Museum. La collezione comprende una stanza dipinta da Karel Appel e un'ampia collezione di dipinti di Kazimir Malevich.
(Museumplein 10 - Tram Linee 2, 5 - Stazione: Van Baerlestraat)

Acquista Ora!

Van Gogh Museum

Con i suoi 200 dipinti e 550 fra disegni e acquerelli, rappresenta una delle più grandi collezioni mondiali dedicate al pittore olandese ed ospita anche oggetti personali e lettere scritte al fratello Theo, oltre alla collezione privata di Theo stesso.
(Paulus Potterstraat 7 - Tram Linee 2, 5 - Stazione: Van Baerlestraat)

Acquista Ora!

Piazza Rembrandt (Rembrandtplein)

uno dei luoghi più frequentati della città; sempre vivace, piena di gente, negozi per lo shopping, ristoranti e divertimenti vari per i visitatori e gli abitanti del posto. A circondare la piazza troviamo alcuni interessanti edifici, tra cui il Grand Café l’Opera (in stile Art Nouveau e Art Deco), il Café Schiller e il Royal Café de Kroon, tra i più antichi della città.
(Rembrandtplein - Tram Linee 4, 9, 14 - Bus Linee 355, 357, 359, 361, 363 - Fermata: Rembrandtplein)

Mulini a vento

Ad Amsterdam, come in gran parte dell'Olanda d'altronde, ci sono 8 meravigliosi mulini a vento del 17° secolo. Purtroppo solo 2 sono visitabili dai turisti, ossia il Gooyer (detto anche Fuenmolen), situato in Fuenenkade 7 e che ospita la famosa fabbrica di birra Y-lake (‘Ijmeer’), e il Molen van Sloten che è situato in Akersluis 10 ma è più recente (19° secolo) e può essere visitato tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00, tranne nei giorni di festività nazionale.
(Per Fuenenkade - Tram Linea 10 - Stazione: Hoogte Kadijk. Per Akersluis - Bus Linee 145, 192, 358 - Fermata: Langsom)

Mercato dei Fiori Galleggiante (Singel Bloemenmarkt)

Che sia estate o inverno troverete fiori sempre freschi e di stagione. Straordinariamente ricco di colori questo mercato dei fiori si trova a pochi passi dal centro. Incredibile la varietà di bulbi e fiori che è possibile acquistare, un'occasione per portare a casa gli originali tulipani olandesi. Il mercato dei fiori è unico al mondo perchè posto su dei barconi galleggianti. Inaugurato nel 1862 oggi è il mercato dei fiori più noto di tutta l'Olanda. Troverete tutte le botteghe aperte dalle 9.00 alle 17.30 (lun-sab) e la domenica dalle 11.00 alle 17.30. In zona troverete anche molti fast food e bar per poter trascorrere questa visita in tutto comfort. Lo trovate tra Muntplein e Koningsplein a pochi passi dalla centrale Spuistraat.
(Singel - Tram Linee 1, 2, 5 - Fermata: Koningsplein)

Calendario Eventi

 

30 Aprile
La Festa della Regina: si festeggia il compleanno della Regina d'Olanda e la città si tinge di arancione, colore derivato da Guglielmo I d'Orange.

Giugno
Holland Festival: quattro settimane di attività culturali.

All'inizio di agosto
Gay Pride: la sfilata è particolarmente divertente e impressionante.

Ferragosto
Grachten festival: una lunga settimana di concerti in luoghi interessanti lungo i canali, che termina con un concerto sul Prinsengracht.

L'ultimo fine settimana nel mese di agosto
Uitmarkt: Per lo più rivolto ai residenti, si tratta di un fine settimana di festa a partire dal Venerdì sera con lo scopo di informare le persone sugli eventi del prossimo anno culturale. Tuttavia ci sono numerosi concerti gratuiti per tutto il weekend. Provate a prendere una copia del programma in anticipo, potrete così organizzarvi in modo più efficace ed efficiente.

All'inizio di settembre
Open Day Monument: una serie di interessanti edifici storici che non sono normalmente aperti al pubblico sono aperti per l'arco dell'intera giornata.

Settembre
Jordaan Festival: il vecchio quartiere operaio del centro celebra le sue tradizioni musicali.

ATTIVITA' AD AMSTERDAM

I piatti base della cucina di Amsterdam sono semplici e sostanziosi: zuppe, carne, pesce e patate, accompagnati da verdure fresche e insalate, formaggio e molti dolci a base di latte, burro e spezie. Immancabili ai pasti tè, caffè, e prima e dopo cena, birra e gin.
Amsterdam è un connubio di culture e quindi il piatto forte è rappresentato sicuramente dalla cucina “non olandese”: cinese, giapponese, indiana, thai, portoghese, greca, turca, tibetana e chi più ne ha più ne metta…. Un’occasione per allargare i propri orizzonti culinari.

Gli olandesi sono fieri dei propri formaggi deliziosi, i più comuni dei quali sono il Gouda e l' Edam. Il (giovane) jong è dolce e cremoso, mentre l’oud (vecchio) è maturo e ha un sapore più nitido. E ‘giusto dire che tutti i Caffé di Amsterdam offrono una sorta di Kaas broodje (formaggio su un panino), e una merenda comune (happy hour), un piatto di assaggini di formaggio olandese servito con senape. Il formaggio di capra è anche popolare e spesso si accompagna su una gustosa insalata di verdure miste, noci e miele. Tuttavia bisogna accertarsi di provare almeno una volta questi formaggi, perché senza aver assaggiato questa specialità olandese non è possibile andare via.

La colazione tradizionale olandese e il pranzo sono composti da uno a quattro fette di pane, un bicchiere di latte e / o di tè o caffè. Il pane gli olandesi lo amano farcire con marmellata, burro di arachidi, cioccolato, formaggio e prosciutto. Si noti che il primo strato sarà sempre burro (non maionese)! Un bicchiere di ‘karnemelk’ (latticello) o latte normale e / o di tè (senza latte) o caffè (con latte) accompagnerà questo pasto.
Le ore di colazione tipiche sono ovunque tra le 6 e le 9, il pranzo è consumato invece tra le 11:30 e le 14:00. I tipici spuntini constano piuttosto di un poco di frutta o biscotti.
I principali ingredienti dei piatti tradizionali olandesi sono le patate bollite, le verdure, la carne e il sugo. Alcuni piatti tipici come ‘hutspot’ e ‘boerenkool’ sono serviti con del purè. L'ora tipica di cena è tra le 17:00 e le 19:00.

Ecco alcuni piatti tipici:

Poffertjes
Le poffertjes sono piccole, soffici frittelle fatte con lievito e farina di grano saraceno. Queste prelibatezze sono preparate con una speciale padella con diverse rientranze poco profonde nella parte inferiore che servono a far uscire più facilmente il vapore dalle frittelle. Le poffertjes sono in genere servite condite con zucchero a velo e burro. Sono tradizionalmente consumate in autunno e in inverno e si possono trovare nei mercati all’aperto e agli angoli delle strade. Le frittelle sono talvolta consumate con altri ingredienti dolci come lo Stroop (sciroppo),la slagroom (panna montata) o le aardbeien (fragole).

Bitterballen
I bitterballen sono snack fritti onnipresenti nei caffè e nei bar di tutta l’Olanda. Questi snack sono di forma sferica e vengono impanati con un rivestimento croccante, e riempiti poi con una miscela di manzo tritato, brodo di carne, farina, burro, erbe aromatiche e spezie. Essi sono in genere serviti con mostarda per permettere ai consumatori di immergerli in quest'ultima dandogli un sapore più particolare.

Stroopwafels
Un biscotto gommoso delizioso, lo stroopwafel (cialda sciroppo) è stato fatto nella città di Gouda, in Olanda, nel corso del 18 ° secolo. In realtà, fino al 1870 gli stroopwafels sono stati fatti solo ed esclusivamente a Gouda. Questo spuntino è composto da cialde composte da due sottili strati di pastella con uno sciroppo appiccicoso ripieno al centro. Essi possono essere acquistati in pacchetti in quasi tutti i negozi di alimentari e panetterie nei Paesi Bassi, così come anche nei mercati e ai vari festival. Gli Stroopwafels sono particolarmente buoni con una tazza di caffè o tè. I biscotti sono disponibili in varie dimensioni, ma il diametro più comune si adatta perfettamente ad un coperchio che viene poggiato su una tazza di liquido caldo (tè o caffè). Questo ammorbidisce il biscotto, scioglie lo sciroppo dolce, e ne fa uno spuntino delizioso.

Koffie Verkeerd
Questa è la versione olandese del caffè e latte. E‘ tradizionalmente una tazza di caffè caldo con abbondante latte (caldo anch'esso), ma è più comunemente servito come un espresso con molto latte e un poco di schiuma, l’equivalente di un nostro cappuccino. Koffie verkeerd significa ‘caffè sbagliato’ infatti, perché il caffè normale dovrebbe contenere una piccola quantità di latte, contrariamente al rapporto del quasi 50/50.

Per concludere, da tenere in considerazione è la catena di Negozi FEBO, un equivalente di McDonald’s Olandese. In questi negozi è possibile mangiare le specialità olandesi tra cui il delizioso pollo fritto. Tutti i ristoranti hanno all’interno dei distributori di cibo molto comodi.

Vita Notturna ad Amsterdam

 

Alle spalle della piazza Dam, l’intera area della città che si chiama Red Light District – Distretto a Luci Rosse - è sempre invasa da grandi gruppi di turisti che guardano le famosissime vetrine con le ragazze in esposizione. Nelle vicinanze piccoli ristoranti e caffè sono pieni di gente. Arrivati nel quartiere a luci rosse i simboli di divieto ci mostrano che non è possibile riprendere o fotografare questo quartiere, o meglio che non è eticamente corretto. Non ci sono telecamere nel red light district! Se davvero avreste bisogno di alcune immagini, potrete trovare alcuni "scatti discreti" nella nostra galleria.

La prostituzione ad Amsterdam
La prostituzione è legale nei Paesi Bassi dal 1815 e nel 1996 il governo olandese ha iniziato a tassarlo. Secondo le statistiche ci sono ora oltre 25.000 prostitute nei Paesi Bassi e oltre la metà di queste si dice che siano clandestine. Come molte altre città in tutto il mondo ci sono un gran numero di bordelli, ma a differenza di altre località, ci sono una grande quantità di finestre, appunto rosse, illuminate nel Red Light District.

Intorno Leidseplein si trovano il Stadsschouwburg (Teatro comunale) ed altri teatri, molti caffè, ristoranti, cinema, il casinò, il teatro Lido con spettacoli dal vivo e dei centri culturali e musicali famosi, lo Sugar Factory, Paradiso e Melkweg che offre una programmazione musicale varia: rock, pop, dance, rap ed altre varietà musicali. Qui si esibiscono anche band di alto livello.
Un’altra area affollata di locali, bar e cinema è Rembrandtplein. La piazza è circondata da caffè e locali sempre pieni di ospiti. Una strada importante ma piccola che tradizionalmente attira la folla è anche la Nes (parallela alla Rokin). I caffè nelle vicinanze cercano di attirare una certa cerchia di persone, solitamente intellettuali. La vecchia area del Giordano poi, è molto frequentata dai giovani. Nei suoi caffè e bar, è facile incontrare persone e fare nuove amicizie.
La reputazione di Amsterdam come città per festeggiare è ben meritata, e c’è una vasta scelta di locali notturni per tenere chiunque ad occhi aperti fino al mattino seguente. Le principali aree di club sono Rembrantplein e Leidseplein, anche se ci sono club sparsi in tutta la città, persino in ed intorno al quartiere a luci rosse e a Spui.

Le droghe leggere sono disponibili nei coffee shop per le persone che hanno più di 18 anni. Non è consigliabile comprare droga per strada. Oltre che illegale è anche pericoloso e, se scoperti dalla polizia, l’unico viaggio che si potrà fare è quello giù alla questura. La maggior parte dei coffee shop sono aperti fino a mezzanotte e sono posti assolutamente sicuri in cui consumare la propria droga.

ALLOGGIARE AD AMSTERDAM

hrsdeals3

Dove Dormire ad Amsterdam

Booking.com

Prenota la tua Stanza!

HomeAway

Esempio: Monolocale da 30mq a partire da 16€ a persona a notte

Monolocale Città Europee
Monolocale o Casa Vacanza Dormi in un Monolocale o Casa Vacanza a partire da 16€ a notte E' possibile scegliere tra una grande varietà di monolocali e case in affitto complete di cucina, bagno con doccia, connessione ad Internet e/o WI-FI.

Prenota la tua Casa!

Hotels Generic 250x250

Esempio: Hotel 3*** a partire da 30€ a persona a notte

Hotel 3*
Hotel da 3* o categoria superiore Dormi in Hotel a partire da 30€ a notte E' possibile scegliere tra una lunga lista di offerte per hotels con ogni comfort: wifi in camera, colazione inclusa, check-out ritardato, servizio lavanderia, servizio in camera.

Prenota la tua Camera!

Faq Viaggiatori

 

Dove si trova Amsterdam?
Che lingua si parla ad Amsterdam?
Quante biciclette ci sono nella città di Amsterdam?
Quali sono alcuni soprannomi per Amsterdam?
Come si chiama una persona che vive ad Amsterdam?
Quanti canali ci sono ad Amsterdam?
Quanti ponti ha Amsterdam?
Quante case galleggianti ci sono ad Amsterdam?
Qual è il miglior periodo dell'anno per visitare Amsterdam?
Che moneta si usa ad Amsterdam?
Quanti vecchi edifici ci sono ad Amsterdam?
Che cosa è un caffè marrone?
C'è uno zoo ad Amsterdam?
Amsterdam è sicura?
Le donne possono tranquillamente viaggiare ad Amsterdam?
È possibile utilizzare il telefono o un cellulare ad Amsterdam?
Quanto dovrei lasciare di mancia ad Amsterdam?
Qual è il parco più famoso di Amsterdam?
Qual è la differenza tra un Coffeeshop e un Huis Koffie?
Quanti turisti visitano uno dei tanti coffee shop ad Amsterdam?
Esiste una City Card Turistica che permette di risparmiare?

Dove si trova Amsterdam?
Amsterdam è la capitale dei Paesi Bassi. Si trova nella parte sud-orientale della provincia di Noord-Holland, a ovest del paese.

Che lingua si parla ad Amsterdam?
La lingua madre è l’olandese, ma la maggior parte delle persone ad Amsterdam parlano anche un po ‘di inglese. La città è sede di persone di 187 nazionalità, per cui si riescono a sentire molte più lingue di un semplice olandese o inglese.

Quante biciclette ci sono nella città Amsterdam?
E ‘impossibile saperlo con certezza, ma le autorità cittadine dicono che ci sono ben oltre 600.000 biciclette che circolano in città.

Quali sono alcuni soprannomi per Amsterdam?
Prima della seconda guerra mondiale Amsterdam ha avuto gran parte della popolazione di fede ebraica e per questo motivo è stata indicata come la ‘Gerusalemme del Nord.’ Amsterdam è conosciuta anche come la ‘Venezia del Nord’ per i suoi numerosi canali.

Come si chiama una persona che vive ad Amsterdam?
Fortunato! A dire il vero: Amsterdammer, ma se volete stupire i vostri amici olandesi, utilizzare il colloquiale 'Mokummer'.

Quanti canali ci sono ad Amsterdam?
Amsterdam ha 165 canali - con una lunghezza complessiva di 100 km (60 miglia)

Quanti ponti ha Amsterdam?
1.281 - molti dei quali in grado di aprirsi per far passare navi. 'Il ponte era aperto' è una scusa popolare per arrivare in ritardo a scuola o al lavoro (indipendentemente dal fatto che il percorso preveda in realtà un ponte ...)

Quante case galleggianti ci sono ad Amsterdam?
Amsterdam dispone di 2500 case galleggianti di dimensioni, struttura e materiali differenti.

Qual è il miglior periodo dell'anno per visitare Amsterdam?
Dipende da quello che stai cercando. La stagione estiva è quella solitamente più ambita, naturalmente, ma Amsterdam è una città divertente e affascinante in qualsiasi momento dell’anno. La stagione turistica principale è quella che va dal mese di luglio a quello di agosto, con le migliori possibilità di tempo soleggiato. La stagione culturale va da settembre a maggio. I campi di tulipani – con tulipani e altri fiori – vicino Amsterdam sono in fiore da metà aprile a metà maggio. Gli inverni sono relativamente miti, ma può essere freddo e umido tuttavia.

Che moneta si usa ad Amsterdam?
I Paesi Bassi sono parte dell'Unione europea e utilizza l'euro. Fino al 2002 è stato utilizzato il fiorino olandese.

Quanti vecchi edifici ci sono ad Amsterdam?
Amsterdam conta 6.800 edifici del 16 °, 17 ° e 18 ° secolo

Che cosa è un caffè marrone?
Un caffè marrone è un pub con interni in legno scuro, macchiato di nicotina sul soffitto e una illuminazione soffusa.

C'è uno zoo ad Amsterdam?
Sì, fondato nel 1838, Artis è il più antico giardino zoologico nei Paesi Bassi, il più antico zoo d’Europa, e il terzo nel mondo.

Amsterdam è sicura?
Secondo la "Qualità 2008" del sondaggio "Vita da Mercer" società di consulenza internazionale, Amsterdam si colloca al 22° posto su 215 città del mondo per la sicurezza personale. Città come Londra e Parigi non hanno nemmeno raggiunto la top 50.

Le donne possono tranquillamente viaggiare ad Amsterdam?
Amsterdam è una città sicura per le donne di tutte le età che viaggiano da sole o in compagnia.

È possibile utilizzare il telefono o un telefono ad Amsterdam?
Come la maggior parte dei paesi del mondo, i Paesi Bassi utilizzano il sistema telefonico cellulare GSM. Il sistema GSM è compatibile con i telefoni cellulari venduti in Australia, nel Regno Unito, e in gran parte dell’Asia. Non è compatibile con i telefoni venduti in Giappone, o con molti dei telefoni venduti in Nord America. Controlla il tuo cellulare alla voce opzioni.

Quanto dovrei lasciare di mancia ad Amsterdam?
Anche se la mancia è comune, per legge tutti i prezzi nei Paesi Bassi comprendono tasse e mance. Tuttavia, lasciare la mancia (fooi – suona come ‘foy’ con un lungo out ‘o’) è consuetudine nei ristoranti, bar e pub. In genere è del 10%.

Qual è il parco più famoso di Amsterdam?
Con 10 milioni di visitatori all'anno, Vondelpark è il parco più popolare non solo ad Amsterdam, ma in tutti i Paesi Bassi.

Qual è la differenza tra un Coffeeshop e un Huis Koffie?
Un coffee shop è un luogo dove è possibile acquistare legalmente delle droghe leggere (marijuana o hashish), torte, caffè, tè e succhi di frutta, a volte appena spremuti, e panini.
Un huis koffie (caffè casa) è la stessa cosa solo che non si possono acquistare droghe.

Quanti turisti visitano uno dei tanti coffee shop ad Amsterdam?
Una relazione del 2007 del "Dipartimento di Amsterdam per la ricerca e le statistiche" dimostrano che dei 4,5 milioni di turisti che trascorrono la notte ad Amsterdam nel corso di un dato anno, il 26% visita un coffee shop. Secondo il "Tourism & Convention Board" è il 10% dei turisti; quindi anche questa è una delle ragioni principali per visitare la città.

Esiste una City Card Turistica che permette di risparmiare?
Ad Amsterdam esistono due city card turistiche che permettono di risparmiare e sono:

1) La I AMSTERDAM CIRY CARD è valida per 24, 48 o 72 ore e include:
Accesso gratis a più di 40 dei migliori musei tra cui Artis Royal Zoo, Hermitage Museum, Amsterdam Museum ecc.
Tour gratuito in barca sul canale con Blue Boat Company o Holland International Rondvaart.
Uso illimitato dei trasporti pubblici di Amsterdam, inclusi metropolitana, autobus e tram.
Bevande, snack e omaggi gratuiti.
Ingresso scontato ai luoghi di interesse turistico, a una selezione di concerti, ristoranti e molto altro ancora.
Supplementi:
Mappa dettagliata di Amsterdam con informazioni su offerte gratis e scontate, e la loro location in città.
Informazioni sui ristoranti convenzionati.

Attenzione: la tessera I amsterdam City Card non è valida sui treni della linea ferroviaria da e per l'aeroporto internazionale di Schiphol.

ECCO LA LISTA COMPLETA DI ATTRAZIONI E MONUMENTI INCLUSI:

Ingressi gratuiti
Museo Allard Pierson Museum
Museo Het Rembrandthuis
Museo Amsterdam, noto come Amsterdams Historisch Museum
Museo Museum Het Schip
Museo Amsterdam Tulip Museum
Museo Museum Ons’ Lieve Heer op Solder
Museo Museum Van Loon
Museo della Bibbia Bijbels Museum
Museo Museum Willet Holthuysen
Museo della Resistenza Verzetsmuseum
Ex cattedrale della Nieuwe Kerk
Museo di arte fotografica FOAM photography-Museum Amsterdam
Basilica della Oude Kerk (esposizione World Press Photo inclusa: 23 aprile - 20 giugno)
Museo Hermitage Amsterdam
Sinagoga portoghese
Giardino botanico Hortus Botanicus
Museo delle case galleggianti Woonboot museum
Museo della scienza NEMO
Museo delle borse Tassenmuseum Hendrikje
Museo Van Gogh (puoi accedere alla corsia preferenziale senza dover fare la fila!) FAST TRACK
Galleria nazionale Rijksmuseum - Mostra "The Masterpieces"
Museo del diamante Amsterdam Diamantmuseum
Pressmuseum
Cobra Museum Amstelveen
Amsterdam Arena – Ajax Museum
Het Grachtenhuis
Stadsarchief Amsterdam
Molenmuseum Koog aan de Zaan
Het Jonge Schaap Houtzaagmolen - Zaanse Schans
De Kat Verfmolen - Zaanse Schans
De Zoeker Oliemolen - Zaanse Schans
Bakery Museum Zaanse Schans
Museo Huis Marseille
Museo Molen van Sloten e Museo dei vecchi mestieri Kuiperijmuseum
Museo Geelvinck
Museo di Storia Ebraica Joods Historisch Museum
Museo dei tropici Tropenmuseum
Viaggio sui battelli Blue Boat Company e Holland International Rondvaart.

INGRESSI SCONTATI AL 25%
Sala Concertgebouw: biglietti di ingresso last minute (eventi selezionati)
Sala Muziekgebouw aan ‘t IJ
The Muziektheater Amsterdam
Karos Citytours (noleggio carrozze)
The Amsterdam Dungeon
Museo Tatuaggio di Amsterdam
Kooijman Souvenirs & Gifts (fabbrica degli zoccoli)
Giardino zoologico Artis Royal Zoo
Amsterdambike
Museo delle cere Madame Tussauds Amsterdam
Boom Chicago (teatro di varietà in lingua inglese)
Hop on hop off Museumline (battello turistico della compagnia Lovers)
Canal Bike: noleggio pedalò
Museo dello Sport Olympic Experience
Canal Bus
Canal Motorboats
Parco giochi per bambini Tunfun
Giro turistico in battello a lume di candela di Holland International Canal Cruises
Nave della Compagnia delle Indie Orientali VOC & Museo Marittimo Olandese
Fattoria-caseificio Catharina Hoeve (Zaanse Schans)
Noleggio autovetture Hertz
Noleggio biciclette Mac Bike
EYE Cinematografica Istituto Paesi Bassi
Scooter experience (noleggio scooter)
Heineken Experience
Hollandsche Manege (Scuola di equitazione)
Titolo di viaggio dell’azienda di trasporti Arriva per la zona del Waterland
Club Rain: oltre all'ingresso gratuito al locale, ulteriore 25% di sconto su pranzi e cene (bevande escluse).
House of Bols
XtraCold Icebar
Caulils delicatessen & catering
Fun Forest Amsterdam
Reypenaer proeflokaal
Segway Tours
Traghetto IJburg - Pampus
VIP Watertaxi Amsterdam
De Saense Lelie - Zaanse Schans
Pescheria Jonk Haringhandel
Amsterdam Outsider Art
ARCAM
Stedelijk Museum Amsterdam
Cheese Gift Shop Magna Plaza

ACQUISTA LA I AMSTERDAM CARD QUI ED EVITA LE CODE!

2) La HOLLAND PASS include una scelta di 5 biglietti di ingresso gratuiti a tutte le maggiori attrazioni, musei e trasporti pubblici ad Amsterdam e in altre città olandesi popolari come Utrecht, L'Aja e Rotterdam. Questo lascia passare all-in-one della città offre il miglior rapporto qualità prezzo quando si visitano i siti di vostra scelta.

Compreso avrete tra altre cose l'ingresso gratuito al Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Madame Tussauds, tour della città, Heineken Experience, Canal Bus Hop on Hop off e molti altri. Nessuna attesa nella coda delle principali attrazioni!

Incluso
- Pass di Amsterdam con sconti
- ingresso salta la coda
- 2/5/7 entrate a musei, attrazioni, trasporto pubblico
- guida cartacea multilingua (inglese, ferancese, olandese, tedesco, italiano e spagnolo).
- visita della città in bus gratuito
- utilizzo di tutti i mezzi di trasporto pubblico illimitatamente per 24h

Musei con entrata gratuita
- Amsterdam Tulip Museum
- Museum Geelvinck
- De Nieuwe Kerk Amsterdam
- Allard Pierson Museum
- Amsterdam Historical Museum
- Biblical Museum
- Diamond Museum
- Filmmuseum
- Foam_Fotografiemuseum Amsterdam
- Hermitage Amsterdam
- Houseboat Museum
- Museum of Bags and Purses Henkdrikje
- Museum Our Lord in the Attic
- Museum Van Loon
- The Museum Willet-Holthuysen
- Portuguese Synagogue
- The Rembrandt House Museum
- Rijksmuseum Tropenmuseum
- Van Gogh Museum
- Vodka Museum
- Frans Hals Museum (Haarlem)
- Teylers Museum (Haarlem)

La HOLLAND CARD è disponibile nelle versioni a 2 / 5 / 7 biglietti per ciascuna attrazione. Nelle versioni da 2 e 5 biglietti è incluso il trasporto pubblico per 24h mentre la versione a 7 biglietti per attrazioni è incluso il trasporto pubblico per 48h.

Attenzione: la tessera HOLLAND CARD non è valida sui treni della linea ferroviaria da e per l'aeroporto internazionale di Schiphol.

ACQUISTA LA HOLLAND PASS QUI ED EVITA LE CODE!

Amsterdam pubblicato: 2013-07-16T23:01:49+00:00 ultima modifica: 2018-04-15T15:08:47+00:00 da Gmac Opta
Condividi questo articolo con chi vuoi

ISCRIVITI GRATIS
ALLA OPTATRAVEL
NEWSLETTER
Ti invieremo tante offerte sui viaggi, codici sconto e crociere al miglior prezzo! Potrai cancellarti quando vuoi in ogni momento!
Seguici anche sul nuovo Canale TELEGRAM: t.me/optatravel
Iscriviti Gratis Alla Nostra Newsletter
Accetti di aver letto e compreso la nostra Informativa privacy
Invia