Amsterdam low-cost: come visitare Amsterdam e spendere poco

Amsterdam low-cost

Amsterdam è conosciuta per essere la metropoli più aperta e libera d'Europa: le sue vie pullulano di giovani alla ricerca di divertimento, sono plasmate di disinibizione e di un multiculturalismo vincente.

Ma anche il volto architettonico ha un suo perchè, caratterizzato da edifici pittoreschi, strade incantevoli e oasi verdi estremamente curate che vanno però a scontrarsi con l'aspetto probabilmente più peculiare della città: la presenza di una fitta rete di canali artificiali che contribuiscono a rendere Amsterdam ancor più magica e suggestiva di quanto non lo sia già. Immaginate Venezia ed esportatela nel Nord Europa: una meraviglia a cielo aperto, no?

Voli lowcost per Amsterdam

Il fatto che Amsterdam sia entrata a far parte delle città più gettonate dai turisti e che la realtà attuale la elegga come punto di riferimento economicamente molto importante, sono due aspetti che si trasformano positivamente sotto un punto di vista dei voli lowcost. E data l'economicità dei biglietti aerei nonché la lontananza dall'Italia, l'aereo è senza dubbio il mezzo ideale tramite il quale poter raggiungere la città. Se date un'occhiata ai voli vi accorgerete come i voli, se prenotati con un paio di mesi d'anticipo, partono da un minimo di 40€ fino a toccar quota 100 o 150€ al massimo: per beneficiare di tariffe estremamente contenute vi consigliamo di prendere in considerazione partenze da Torino, Bari, Napoli, Verona, Pisa e Catania servite dalla compagnia Transavia. L'altrettanto economica easyJet collega Amsterdam con partenze da Milano e Roma Fiumicino, mentre l'olandese KLM copre tratte con decolli da Milano Linate, Venezia, Bologna e Firenze. Una volta atterrati in Olanda, e più precisamente all'aeroporto Schipol di Amsterdam, per voi non sarà affatto un problema riuscire a raggiungere i punti nevralgici della città, o un quartiere in particolare così come l'alloggio prenotato. Dall'aeroporto Schipol partono infatti molti treni, ottimi per raggiungere il centro e anche particolarmente economici considerato il contesto: una corsa vi viene a costare sui 4€, mentre per tratte A/R sfioriamo a malapena la decina di euro. Comodo anche il bus, che tramite le compagnie Sternet, Zuidtangent e Interliner vi permetterà di muovervi in totale autonomia a fronte di biglietti da 3€ circa.
Logitravel Voli

Hotel low cost ad Amsterdam

Amsterdam è una città tanto bella quanto immensa, e proprio per questo motivo trovare una sistemazione che faccia al vostro caso si rivelerà un vero gioco da ragazzi! Che preferiate stanze d'hotel, ostelli o appartamenti non ha importanza: la capitale dei Paesi Bassi saprà come appagare le vostre esigenze nel migliore dei modi (e naturalmente a fronte di costi il più economici possibile). Gli hotel meno costosi - come del resto potrete notare dando un'occhiata su Booking - partono da un minimo di 30€ circa, mentre i prezzi per alloggiare in monolocali o appartamenti da pochi metri quadri si aggirano sui 20€ a persona (per una ricerca più approfondita potete rivolgervi ad HomeAway). Ma se le vostre tasche godono di un budget piuttosto limitato, la scelta migliore sarà quella di effettuare una ricerca in HostelWorld e selezionare gli ostelli con sistemazioni a partire da 5€ a notte

Trasporti Lowcost ad Amsterdam

Una rete ferroviaria estesa e funzionante, nonché ampie possibilità di trovare taxi e autobus in servizio permettono di raggiungere i vari quartieri di Amsterdam (o spostarsi oltre i confini della città) senza alcun tipo di problema. Tuttavia i costi dei vari biglietti alla lunga possono finire col diventare insostenibili, o quanto meno di impiccio a delle disponibilità economiche che sareste propensi a dirottare su ben altri tipi di spesa: basti solo pensare che il biglietto di un autobus raggiunge con facilità i 3€, mentre un taxi non scende al di sotto di 1,80€ a km percorso. Per questa ragione vi consigliamo di valutare l'idea delle Card turistiche che nel caso di Amsterdam non mancano di certo: c'è la Holland Pass che vi permette di avere un determinato numero di coupons da utilizzare per ingressi gratuiti in determinate attrazioni o per ottenere passaggi sui trasporti urbani. Tuttavia, se le necessità vi impongono uno spostamento continuo la Amsterdam Card è decisamente più adatta al caso vostro: la carta da diritto all'utilizzo illimitato dei mezzi pubblici e all'ingresso gratuito presso tutti i musei e buona parte delle attrazioni di Amsterdam.

Citycards Italia

Attrazioni Lowcost ad Amsterdam

Difficile stabilire con quale passo si possa inaugurare un tour nel cuore dei Paesi Bassi. Resta il fatto però, che di attrazioni da visitare qui ad Amsterdam ce ne siano a volontà: si va dall'incantevole Piazza Dam fino, ad un ventaglio di oltre 30 musei tra i quali spiccano quelli che probabilmente sono i due più rinomati: il Van Gogh Museum e la Casa di Anne Frank. Se alcuni di questi musei sono gratuiti, altri prevedono invece un biglietto di ingresso che è comunque alla portata di tutti: si va dai 2 ai 7€, con rare eccezioni di tariffe che si spingono oltre questa soglia (come nel caso del Madame Tussauds, il cui ingresso è quotato sui 19€). Per un po' di relax nel verde, Amsterdam è solita sfoggiare il suo celebre Vondelpark anche se in realtà ci sono tanti altri parchi di altrettanta bellezza dislocati in vari punti della città; e se invece cercate tutt'altro che relax ma qualcosa di un po' più movimentato, beh, sappiate che Amsterdam è per lo più nota per questo suo volto: si può far visita tanto al Quartiere a Luci Rosse quanto ad uno dei suoi rinomati Coffeeshop tra i quali ricordiamo gli storici The Bulldog e Grasshopper.

Guarda tutte le ATTRAZIONI DI Amsterdam

Mangiare Lowcost ad Amsterdam

Amsterdam mette a vostra disposizione una fitta gamma di pietanze capace di accontentare anche i gusti più ricercati. Del resto, trattandosi di una città cosmopolita, i ristoranti con cucine straniere sono praticamente all'ordine del giorno: il Wagama giapponese, il Bird thailandese e il Rancho argentino sono solo alcuni esempi in proposito. Tra i locali più economici vi segnaliamo il Lombardo's (con prezzi a partire da 3€), il Norling Restaurant (con menù anche da 12€) e tutta un'altra serie di locali più che altro orientati su cucine tipiche: ristoranti olandesi nel vero senso del termine propongono infatti listini piuttosto costosi. Nell'insieme di particolarità che vi consigliamo di gustare spiccano le zuppe e le aringhe (marinate o affumicate). Molto buono anche il formaggio presente in 70 qualità diverse tra i quali ricordiamo il gouda, e le omelette dolci o salate che permettono una farcitura a propria discrezione (famose in loco sotto il nome di pannekoeken).

Shopping Lowcost ad Amsterdam

Se volete lasciarvi andare ad un po' di sano shopping, Amsterdam mette a vostra totale disposizione una rete di negozi molto corposa e ben variegata. Particolarmente piacevole è lo shopping presso le vie del centro, essendo questa una zona fortemente pedonale e ricca di negozi tanto costosi quanto dotata di punti vendita dalle scelte più modeste. Per risparmiare vi consigliamo però di dirigervi presso i mercatini tipici che oltre a proporvi abbigliamento, vi permettono l'acquisto anche di oggetti, souvenir e materiali da collezione. Se volete far vostra una possibilità di scelta il più ampia possibile, l'opzione migliore sarà quella di dirigervi presso un centro commerciale famoso e a buon mercato come il De Kalvertoren (45 negozi situato sulla Kalverstraat). Prima di partire non potete non visitare il fantastico Mercato dei Fiori Galleggiante (Singel Bloemenmarkt) vicino a Koningsplein in cui vi consigliamo di acquistare un pacchetto di bulbi di tulipani di cui l'Olanda è il primo produttore mondiale. Solo così vi sentirete davvero olandesi!

Prima di partire Guarda la nostra Guida Completa di Amsterdam

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno

Prenota il tuo Hotel con Booking.com

Trova Hotel al miglior prezzo con Trivago

Prenotazione Hotel Economici Booking.com


Trivago Viaggi Lastminute


Amsterdam low-cost: come visitare Amsterdam e spendere poco ultima modifica: 2014-08-04T23:32:57+00:00 da Gmac Opta
Condividi questo articolo con chi vuoi

Commenti Facebook

I commenti sono chiusi

ISCRIVITI GRATIS
ALLA OPTATRAVEL
NEWSLETTER
Ti invieremo tante offerte sui viaggi, codici sconto e crociere al miglior prezzo! Potrai cancellarti quando vuoi in ogni momento!
Seguici anche sul nuovo Canale TELEGRAM: t.me/optatravel