Oslo Low-cost: come visitare Oslo e spendere poco

Oslo low-cost

E' esempio di eccellenza in Europa, ma la Norvegia è senza ombra di dubbio una delle mete predilette di tutti coloro i quali amano la Scandinavia.

Prima di procedere alla visione del documento vi invitiamo a cliccare mi piace su Facebook o a seguirci su Twitter per ricevere i nostri aggiornamenti sui viaggi.
 
Pinterest

E Oslo, la sua capitale, rappresenta ottimamente la sintesi di un territorio dominato da una natura selvaggia, da parchi verdi, grandi costruzioni ed un ordine generale che farebbe invidia anche ai più perfezionisti (vi basti sapere che nel 2007 questa città è stata eletta come la seconda più verde e rispettosa dell'ambiente); ma non dimentichiamo che Oslo è anche sede di attrazioni, musei e gallerie d'arte di straordinario impatto emotivo.

Voli lowcost per Oslo

Di voli per Oslo non ne mancano di certo ed anche le tariffe possono fortunatamente dirsi abbordabili. Tuttavia tenete conto del fatto che in inverno potreste imbattervi in prezzi un po' più elevati poichè le compagnie tengono in considerazione che molti turisti siano soliti visitare la Scandinavia nei periodi più freddi (e di conseguenza più affascinanti). Ad ogni modo la tratta più economica (20€ con Ryanair) è quella che parte da Milano Bergamo, mentre per partenze da Milano Malpensa e Roma conviene fare riferimento alla Norwegian la quale offre voli sulla 70ina di euro; da Milano Linate e Bologna parte la SAS con prezzi che oscillano dagli 80 ai 110€, mentre da Venezia potete affidarvi alla Germanwings per godere di un volo da 80€. Criteri di ricerca che differiscono da quelli sopra elencati potrebbero farvi incorrere in tariffe abbondantemente sopra il centinaio di euro.
Oslo è dotata di diversi aeroporti (il Gardermoen, il Moss Rugge e il Torp Sandefjord) ma potete stare tranquilli circa il fatto che indipendentemente da dove approdiate avrete sempre a vostra disposizione una fitta rete di trasporti capaci di condurvi ovunque. I più pratici per questioni di vicinanza sono comunque i primi due (il Torp Sandefjord dista 110 km dalla città).
Logitravel Voli

Hotel low cost a Oslo

Chi si reca ad Oslo deve tenere bene a mente che questa (così come del resto l'intera Scandinavia) non sia certo una delle destinazioni più economiche d'Europa! Ecco perchè consigliamo di guardarvi bene attorno prima di effettuare qualche acquisto. Sotto questo aspetto Booking vi sarà di grande aiuto dal momento in cui è in grado di restituirvi camere d'hotel per due a partire da 90€ a notte (attenzione: parliamo di Hotel, non di ostelli!). Se tuttavia preferite un monolocale indipendente poiché credete possa esser motivo di risparmio (se non altro perchè non vi condiziona nel dover mangiare sempre al ristorante) potete fare affidamento ad HomeAway, un motore di ricerca studiato per questo tipo di esigenze che vi permetterà di reperire soluzioni anche da 80€ a notte. L'ultima isola d'approdo è infine data dagli ostelli, scovabili con facilità grazie al servizio offerto da HostelWorld e generalmente rinvenibili nell’ordine di almeno 25€ a persona.

Trasporti Lowcost a Oslo

Per quanto riguarda la qualità del trasporto locale nonché la frequenza con la quale passano i vari mezzi potete stare più che tranquilli: Oslo è un vero e proprio esempio di eccellenza sotto questo punto di vista. Salire a bordo di un taxi può voler dire dover sborsare parecchi soldini (le tratte difficilmente vengono a costar meno di 30€), ed è per tale ragione che la scelta più gettonata sia l’autobus il cui biglietto costa mediamente 1.85€ (che diventano 3€ se acquistato a bordo). Per quanto esistano diversi abbonamenti relativi al trasporto pubblico locale, la soluzione migliore per risparmiare notevolmente in termini di tempo e portafoglio è senz'altro data dalla Oslo Pass: questa carta turistica vi permetterà di entrare gratuitamente in oltre 30 musei ed attrazioni, di accedere liberamente ai mezzi del trasporto pubblico e di parcheggiare in tutta spensieratezza nelle zone adibite; per non parlare poi degli sconti previsti su attrazioni, negozi e ristoranti ad essa convenzionati!

Citycards Italia

Attrazioni Lowcost a Oslo

Se siete alla ricerca di relax e magnificenza, ma al tempo stesso siete ben disposti a lasciare aperto il vostro cuore all'emozione, Oslo non tradirà sicuramente le vostre aspettative. I tour in bicicletta (con prezzi che partono da 25€ a persona) rientrano tra le attrazioni più consigliate per chi vuol scoprire i volti più belli di questa città, ammirandone sì le grandi piazze ed i monumenti di maggior pregio, ma non per questo sottraendosi alla scoperta degli scorci e delle viuzze più intime della città. Concentrandovi sul lato più turistico della capitale norvegese, invece, vi imbatterete nella meravigliosa Cattedrale di origine seicentesca; nell'incantevole Castello di Akershus e nel vasto patrimonio artistico della Galleria Nazionale (fra l'altro custode del celebre Urlo di Edvard Munch). Da non perdere anche le distese verdi e i monumenti bizzarri del Parco di Vigeland, mentre se volete approfondire il lato più marinaro della metropoli scandinava vi consigliamo una visita all'affascinante Museo delle Navi Vichinghe.

Mangiare Lowcost a Oslo

Vi abbiamo già informato circa il fatto che Oslo non possa certo definirsi una città economica. Preso atto di ciò, per risparmiare qualcosina vi consigliamo lo Stortovet Gjaestgiveri in zona Grensen, un locale specializzato nella preparazione di abbondanti portate a soli 15€. Stesso livello in quanto a prezzi è il Mona Lisa, un ristorante in pieno centro presso cui è possibile mangiare abbondantemente a 20€. Per quanto riguarda il resto conviene darvi ai fast food o alle catene delle grandi multinazionali per non bucare il portafoglio: il resto dei ristoranti è praticamente inaccessibile per chi non abbia un gran bel budget al proprio seguito.
Se desiderate qualche dritta sui piatti tipici norvegesi partiamo col dirvi che sono davvero tante le specialità che avrete modo di degustare in questa terra. Tra le più importanti troviamo per ovvi motivi quelle a base di pesce, vale a dire stoccafisso e baccalà, anche se ad essere sinceri il piatto nazionale per eccellenza è il fårikål (stufato di carne di agnello accompagnato da cavoli). Celebre il salmone affumicato che anima il piatto gravlaks, sebbene ci siano tanti altri metodi di applicazione tramite cui il pesce più in generale possa venir cucinato. Tra i piatti a base di carne spiccano i fenalår (cosciotti di agnello) e le Morr (salsicce affumicate), mentre per concludere con dei deliziosi dolci tipici vi suggeriamo di chiedere della torta di marzapane con panna montata che qui in Norvegia conoscono come valnøtt lukket.

Shopping Lowcost a Oslo

Il centro cittadino è sicuramente l'area dove si concentrano maggiormente centri commerciali e negozi vari, via Akersgata è quella votata ai grandi marchi di design, il quartiere Grensen è per lo più specializzato sulle calzature mentre invece per acquistare souvenir è consigliato un giro nei pressi del municipio. Frutta, verdura e spezie vanno forte a Gronland, abbigliamento e artigianato prendono di mira il quartiere Grünerløkka, mentre il Mercato Mathallen è l'ideale per portarsi a casa qualche prodotto tipico.

Protected by Copyscape DMCA Takedown Notice Violation Search

Visualizza le Nostre Offerte Vacanze del Giorno

Optatravel.com Le Offerte Vacanze del Giorno

Prenota il tuo Hotel con Booking.com

Trova Hotel al miglior prezzo con Trivago

Prenotazione Hotel Economici Booking.com


Trivago Viaggi Lastminute

Assicura il tuo viaggio con Allianz

Prenota la tua vacanza con

allianz Banner 300x250

Oslo Low-cost: come visitare Oslo e spendere poco ultima modifica: 2014-10-07T23:34:11+00:00 da Gmac Opta

I commenti sono chiusi